Steins; Gate 0 – svelati premiere, visual key e personaggi dell’anime

0
Il sito ufficiale per l’anime di Steins; Gate 0 ha rivelato una visual key, nuove character visual e i membri del cast che tornano dal gioco originale

La visual key presenta i nuovi personaggi che appaiono per la prima volta nell’anime del franchise:

Ayano Yamamoto come Nae Tennōji

Mariko Honda nel ruolo di Katsumi Nakase

Hina Kino nei panni di Kaede Kurushima

Yōji Ueda nei panni di Alexis Leskinen

Maya Nishimura nei panni di Judy Reyes

Yamamoto sta riprendendo il ruolo di Nae dal precedente film e anime televisivo. Tuttavia, gli altri quattro personaggi sopra faranno il loro debutto nella prossima serie anime e il cast sta riprendendo i ruoli dal gioco Steins; Gate 0.

Il cast dell’anime include:
Mamoru Miyano nel ruolo di Rintarō Okabe

Kana Hanazawa come Mayuri Shiina

Tomokazu Seki come Itaru “Daru” Hashida

Asami Imai nei panni di Kurisu Makise

Saori Goto come Moeka Kiryū

Yu Kobayashi come Luka Urushibara

Halko Momoi nel ruolo di Faris Nyan-nyan

Yukari Tamura come Suzuha Amane


Sayuri Yahagi come Maho Hiyajō

Megumi Han come Kagari Shiina

Yukari Tamura come Yuki Amane

Steins: Gate 0 sarà presentato in anteprima su Tokyo MX, TV Aichi, KBS Kyoto, Sun TV e TV Q Kyushu l’11 aprile e sarà trasmesso anche su AT-X, BS11 e Tochigi TV. AbemaTV trasmetterà la serie a partire dall’11 aprile. I rivenditori Sofmap e Neowing hanno indicato che la serie avrà 23 episodi e un episodio inedito che verrà distribuito in home video.

L’anime adatta il gioco con lo stesso nome e tutti i membri del cast stanno riprendendo i loro ruoli dai giochi e anime precedenti. PQube ha pubblicato il gioco Steins: Gate 0 su PlayStation 4 e PlayStation Vita in Europa e Nord America a novembre 2016.
Kenichi Kawamura (Qualidea Code, SoniAni: Super Sonico the Animation) dirige l’anime per White Fox (Girls’ Last Tour, Re: ZERO – Start Life in Another World-). Jukki Hanada (Love Live! Sunshine!, Nichijō) torna dall’anime precedente per occuparsi della composizione della serie. Tomoshige Inayoshi (Buddy Complex, Battle Spirits: Sword Eyes), che è stato direttore dell’animazione per la prima trasposizione anime televisiva, sta disegnando i personaggi basati sui disegni originali di huke.

Kanako Itou canta la sigla di apertura “Fatima” e la rock band Zwei esegue la sigla finale “Last Game”.

Kadokawa ha rivelato l’anime come parte del progetto “Steins; Gate World Line 2017-2018” a luglio.
Taka Himeno ha lanciato un adattamento manga di Steins: Gate 0 il 4 agosto. Steins: Gate 0, che è una visual novel giapponese, midquel di Steins;Gate, è stato inizialmente annunciato nel marzo 2015, ma da allora non sono stati annunciati dettagli sull’anime. Una precedente ritrasmissione dell’originale Steins; Gate ha ripreso un percorso alternativo nella storia per adattarsi a Steins: Gate 0 nel dicembre 2015, lo stesso mese in cui il gioco ha debuttato in Giappone.

Mages. ha annunciato il prossimo gioco Steins; Gate Elite, un importante aggiornamento del gioco originale Steins: Gate con nuovi elementi, a maggio. Il gioco sostituisce le scene del romanzo visivo originale con scene dell’adattamento anime. Il gioco era originariamente previsto per il 15 marzo per PlayStation 4, PlayStation Vita e Nintendo Switch in Giappone, ma è stato posticipato a una data di uscita generica nel 2018.
In Italia la serie originale è stata concessa in licenza a Dynit, che l’ha messa in onda su Rai 4 nel settembre 2014.

 

telegra_promo_mangaforever_2