La Marvel rivela che Hulk è sempre stato immortale

0
ATTENZIONE LA SEGUENTE POTREBBE CONTENERE SPOILER!

Avengers n. 684 ha visto la resurrezione di Bruce Banner ed è stato rivelato che Hulk è immortale fin dalla sua prima apparizione nel 1962.

Durante Civil War II, Banner ha chiesto ad Hawkeye di ucciderlo con una freccia speciale temendo di diventare di nuovo Hulk. E’ stato il giovane Amadeus Cho ad ereditare il ruolo del Golia Verde diventando Il Fichissimo Hulk.

In Avengers: No Surrender, una storia in 16 parti che combina tre titoli degli Avengers (The Avengers, Uncanny Avengers, U.S. Avengers) è stato rivelato che Banner è ancora vivo e non può essere ucciso.

Alla fine dell’albo è stata inserita un’infografica che riepiloga tutte le presunte morti di Hulk.

Intervistato da CBR, Al Ewing, sceneggiatore di Avengers, ha dichiarato: “L’ultima volta che sono stato nella sala sceneggiatori della Marvel, all’inizio dell’anno scorso, stavamo parlando di Hulk ed ho proposto l’idea che lui resusciti in continuazione semplicemente perché è la sua natura. E’ quello che è. All’epoca non pensavo che fosse importante ma quando ho cominciato a rimuginarci sopra ho capito che Bruce è morto quando è stato colpito dalla bomba Gamma e poi è tornato in vita. La nascita di Hulk è stata la prima dimostrazione della sua natura immortale.”

telegra_promo_mangaforever_2