Zagor: le novità annunciate a Cartoomics 2018

0
Il curatore Moreno Burattini ha annunciato la pubblicazione di una serie a strisce su Zagor, a partire da maggio.

La settimana scorsa l’attenzione degli appassionati era tutta spostata sul Cartoomics di Milano, il primo grande appuntamento fieristico di quest’anno dedicato ai fumetti. Nel corso della manifestazione la Sergio Bonelli Editore ha annunciato le prime novità riguardo ai propri personaggi di punta. Così dopo esserci dedicati alle novità su Dylan Dog ecco le gli annunci relativi a Zagor.

Moreno Burattini, curatore della testata, ha dato la prima grande scossa alla conferenza comunicando che a partire da maggio verranno lanciate le Strisce di Zagor: «Si tratta di un ritorno al passato- ha dichiarato Burattini- questa, dopo le quattro serie pubblicate tra il 1961 ed il 1970, sarà la quinta serie a strisce dedicata allo spirito con la Scure».

Le strisce ospiteranno un’unica storia, scritta dallo stesso Burattini e disegnata da Gianni Sedioli e Marco Verni.  Le strisce di Zagor verranno pubblicate in quindicinale da maggio a luglio e saranno disponibili solo nelle fumetterie. I primi due numeri saranno disponibili in anteprima al Napoli Comicon (che si svolgerà presso la Mostra d’Oltremare dal 28 aprile all’ 1 maggio).

«Cercheremo in tutto e per tutto di riprendere lo stile delle strisce di Zagor degli anni ’60- ha dichiarato Burattini- ed il tratto di Sedioli e Verni, molto simile a quello del grande Gallieno Ferri, aiuterà a ricreare quelle atmosfere».

Altra notizia importante annunciata da Burattini è stata lo spostamento del team-up tra Zagor e Brad Barron che non sarà più pubblicato sul Color Zagor di maggio, ma su quello di dicembre:«La storia sarà scritta da Tito Faraci, e si alterneranno ai disegni vari artisti, tra i quali Walter Venturi».

Nel frattempo, il 28 marzo uscirà lo Speciale Zagor, intitolato Le Creature del Buio, disegnato da Emanuele Barison, su soggetto e sceneggiatura di Francesco Testi. In estate Marcello Mangiantini e Antonio Zamberletti usciranno con una storia nella quale ritorneranno i personaggi storici Elias e Rita, già presenti nell’albo La Palude dei Forzati.

Gli amatissimi disegnatori Sedioli e Verni saranno anche protagonisti in autunno di ben tre albi dedicati al ritorno del fachiro Ramat e della ciurma della Golden Baby. Mentre a dicembre, il disegnatore serbo Brane Kerac (che aveva già lavorato su Il passato di Guitar Jim) avrà una storia pubblicata sulla serie regolare dal titolo Monument Valley.

 

telegra_promo_mangaforever_2