La Forma dell’Acqua poteva essere Il Mostro della Laguna Nera del Dark Universe

0
La Forma dell’Acqua ha vinto l’Oscar per il Miglior Film e la Miglior Regia.

Nel 2007, Guillermo del Toro ha rifiutato l’offerta della Universal Pictures di prendere le redini del Dark Universe, l’universo cinematografico coeso dei mostri classici della casa di produzione. Il regista ha appena vinto l’Oscar per La Forma dell’Acqua.

Intervistato da Screen Rant, J. Miles Dale, produttore de La Forma dell’Acqua, ha dichiarato: “Ho fatto sette film con la Universal Pictures e ora stanno costruendo il loro Dark Universe dopo La Mummia. E’ interessante. Guillermo gli aveva proposto una versione de La Forma dell’Acqua, doveva essere un remake de La Creatura della Laguna Nera. Ma, a un certo punto, quando hanno sentito che la protagonista e il mostro avrebbero fatto sesso, hanno deciso di rinunciare. I mostri classici della Universal sono una proprietà intellettuale molto forte e faranno quello che vogliono. E’ un progetto enorme ma noi non ne abbiamo parlato. So che Guillermo ha le sue idee su quei film. Ha la sua idea per Frankenstein, ha la sua idea per La Moglie di Frankenstein e, sicuramente, non farà un remake de La Creatura della Laguna Nera a questo punto. Ha già fatto la sua versione di quel film. Ma non ne abbiamo parlato e auguriamo alla Universal buona fortuna.”

Il progetto Dark Universe, l’universo cinematografico coeso dei mostri classici Universal Pictures, si trova in fase di stallo. Alex Kurtzman e Chris Morgan, le due principali menti creative dietro il progetto, hanno abbandonato il franchise.

Le riprese de La Moglie di Frankenstein, secondo capitolo della saga dopo La Mummia, sono state rinviate a data da destinarsi. Il film sarà diretto da Bill Condon (La Bella e la Bestia). Javier Bardem interpreterà il mostro di Frankenstein. Tra gli altri film in programmazione c’è L’Uomo Invisibile con Johnny Depp.

telegra_promo_mangaforever_2