Stranger Things: i creatori della serie accusati di molestie

0
I fratelli Duffer sono al lavoro sulla terza stagione.

Peyton Brown, membro della troupe di Stranger Things, ha postato il seguente messaggio su Instagram: “Credo non ci sia giorno migliore della Festa della Donna per annunciare che non prenderò parte alle riprese della terza stagione di Stranger Things.” E spiega: “Sono stata personalmente testimone di due uomini in un’alta posizione di potere abusare verbalmente di diverse donne su quel set. Mi sono ripromessa che se mi fossi trovata in condizione di poter dire qualcosa, l’avrei fatto. Ho 11.500 followers che possono ascoltarmi: il momento è arrivato. Le donne nell’industria cinematografica sono potenti. Urleremo dalla cima della montagna per sostenerci a vicenda. Il mio tempo, i miei sforzi e il mio talento non faranno da contributo a questi molestatori. Sta accadendo troppo in questo mondo per tirarsi indietro.”

https://www.instagram.com/p/BgEm89tHmzJ

I fratelli Duffer, creatori di Stranger Things, hanno pubblicato la loro risposta su Variety: “Credo sia importante non dare un’immagine errata del nostro. Crediamo fortemente nel trattare tutti in maniera equa senza distinzione di genere, orientamento sessuale, razza, religione o qualsiasi altra cosa. Continueremo ad impegnarci per fornire un ambiente di lavoro sicuro e collaborativo per tutti i membri delle nostre produzioni.”

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi.

La terza stagione di Stranger Things sarà disponibile su Netflix nel 2019.

telegra_promo_mangaforever_2