Spider-Man: Homecoming – Spider-Woman potrebbe comparire nel sequel

0
Il film uscirà il 5 luglio 2019 negli USA e darà il via alla Fase 4 dei Marvel Studios.

Il sequel di Spider-Man: Homecoming vedrà la presenza di una “femme fatale” di origini europee. Si è speculato che il personaggio in questione possa essere la Gatta Nera o Silver Sable, che dovrebbero essere co-protagoniste di un nuovo film Sony attualmente in fase di stallo.

That Hashtag Show riporta in esclusiva che il personaggio sarà interpretato da un’attrice ventenne e che sarà una sorta di agente segreto internazionale in stile James Bond. La fonte è sicura che si tratti di una nuova versione di Jessica Drew, alias Spider-Woman.

Nel fumetto, Jessica è cresciuta nella piccola nazione balcanica della Transia. Ha ottenuto i suoi poteri in seguito all’iniezione di un siero sperimentale basato sul sangue di un ragno radioattivo. Oltre ai poteri di Spider-Man ha ottenuto anche la capacità di amplificare l’emissione di feromoni, emettere raggi bio-elettrici ed ha un costume che le permette di volare. Si è unita all’Hydra in giovane età ed è passata allo SHIELD prima di diventare un Avenger.

Jon Watts, regista di Spider-Man: Homecoming, tornerà per dirigere il sequel. Torneranno anche gli sceneggiatori Chris McKenna ed Erik Sommers.

Il primo episodio ha incassato più di 880 milioni di dollari in tutto il mondo ed è il film di supereroi che ha registrato il miglior incasso del 2017.

Tom Holland tornerà nel ruolo dell’Arrampicamuri in Avengers: Infinity War. Il sequel di Spider-Man: Homecoming vedrà il protagonista in un team-up con un altro supereroe.

telegra_promo_mangaforever_2