Robopocalypse e 6 Underground saranno i prossimi film di Michael Bay

0
Robopocalypse doveva essere diretto da Steven Spielberg.

Variety annuncia che Michael Bay (Armageddon, Bad Boys, Transformers) dirigerà Robopocalypse, trasposizione del romanzo di fantascienza di Daniel H. Wilson, uscito nel 2011, e un misterioso film d’azione intitolato 6 Underground.

Nel 2013, Steven Spielberg ha cercato di portare sul grande schermo Robopocalypse con un cast che comprendeva Anne Hathaway, Chris Hemsworth e Ben Whishaw ma il progetto è stato messo in attesa poco prima che entrasse in produzione a causa di problemi di sceneggiatura e di budget. Drew Goddard, regista di Quella casa nel bosco e showrunner della prima stagione di Daredevil, ha scritto la precedente bozza di sceneggiatura. Spielberg resta come produttore ed ha già collaborato con Bay nella saga dei Transformers.

Robopocalypse racconta la storia di una società futura nella quale i robot, comuni elettrodomestici, si rivoltano agli umani sotto la guida di un’intelligenza artificiale. Nonostante le somiglianze con Terminator e Io, robot, la storia ha dalla sua il forte realismo che contraddistingue i romanzi di Wilson.

6 Underground è scritto da Paul Wernick e Rhett Reese (Deadpool 1 e 2, Zombieland). Il film dovrebbe entrare in produzione la prossima estate ed uscire nell’estate 2019. Sarà prodotto da Skydance con Reese e Wernick come produttori esecutivi. I due hanno già collaborato con Skydance per il fantascientifico Life.

telegra_promo_mangaforever_2