The Punisher: la seconda stagione sarà la trasposizione di Suicide Run

0
Dovrebbe essere disponibile su Netflix nel 2019.

Questa settimana, l’attrice Giorgia Whigham è entrata a far parte del cast della seconda stagione di The Punisher nel ruolo di Amy Bendix, personaggio comparso nella storyline Suicide Run, pubblicata nel 1987. Le nuove informazioni sul casting diffuse da That Hashtag Show sembrano dare la conferma definitiva.

Nella seconda stagione compariranno infatti lo sceriffo Bonnen, di una cittadina dell’Ohio, e i suoi vice Willis e Creamer.

Su Punisher: War Zone n. 24 e The Punisher War Journal n. 63, Frank resta quasi ucciso in un’esplosione cercando di eliminare un gruppo di boss criminali di New York. Creduto morto, Frank finisce in una cittadina in Pennsylvania e si riprende grazie ad Amy Bendix. Suo padre, lo sceriffo della cittadina, non vede di buon occhio l’uomo misterioso e contatta l’FBI. Suicide Run vede anche la comparsa di nuovi vigilanti simili al Punitore che decidono di seguirne l’esempio dopo la presunta morte.

Parte della seconda stagione verrà comunque girata a New York.

Jon Bernthal, interprete di Frank Castle, ha recentemente dichiarato di volere l’apparizione di Daredevil, Jessica Jones, Kingpin e Baracuda nella seconda stagione.

telegra_promo_mangaforever_2