One-Punch Man: la versione di ONE e di Yusuke Murata a confronto

0
Il manga di One-Punch Man edito da Shueisha ha raggiunto il capitolo numero 88.

Come sappiamo, dalla scorsa settimana la rivista di Shueisha, Weekly Young Jump, ha pubblicato il capitolo numero 88 (che in seguito sarà pubblicato in versione cartacea su volumi) di One-Punch Man, scritto da ONE e disegnato da Yusuke Murata, le cui prime pagine sono state pubblicate dallo stesso illustratore e che potete raggiungere qui.

Murata sta senz’ombra di dubbio offrendo un contributo vitale all’opera ideata da ONE dal punto di vista grafico, tanto che questo valore aggiunto eleva l’opera in un grado di approvazione molto più alto.

Ricordiamo che One-Punch Man è prima di tutto un webmanga realizzato interamente da ONE, ma la trasposizione dell’edizione disegnata da Murata procede fedelmente e senza intoppi.

La differenza di tocco grafico tra i due autori è abissale (questo non vuole senz’altro denigrare il talento di ONE) e lo si può benissimo notare in una tavola tratta dall’ultimo capitolo del manga che compara la versione di Murata con quella creata, in origine, da ONE. Eccola di seguito:

Comparison of ONE’s panels and Murata’s adaptation of a page from the last chapter. from OnePunchMan

Nell’ultimo capitolo, Garou si sta trovando in difficoltà contro i nemici della Monster Association i quali hanno bisogno di portare la testa di un eroe al Monster King. Dopo essere stato minacciato da due nuovi mostri, incluso Bug God, Garou comincia a combatterli.

Questa stessa scena è possibile notarla nelle due tavole comparative e avrete sicuramente notato la differenza, ma ricordiamo che tutto questo è frutto della mente di ONE, pertanto senza la sua idea di fondo non avremmo avuto nessun Murata creare delle illustrazioni così notevoli.

In Giappone, Shueisha pubblicherà il volume 16 di One-Punch Man a partire dal 4 aprile 2018.

One-Punch Man è un manga scritto da One e disegnato da Yusuke Murata sulla rivista Weekly Young Jump (Shueisha). Con 88 capitoli pubblicati a cadenza quindicinale, i primi 80 sono raccolti in 15 volumetti. In Italia, il manga è edito da Planet Manga con 11 volumi pubblicati.

Il manga ha ispirato una serie animata, composta da 12 episodi, andata in onda dal 4 ottobre al 20 dicembre 2015. In Italia, grazie alla Dynit, è stata trasmessa in contemporanea col Giappone, con sottotitoli, sulla piattaforma streaming VVVVID. Dal 12 gennaio 2016 la versione doppiata in italiano dell’anime è trasmessa in streaming sulla stessa piattaforma.

Una seconda stagione è stata annunciata per il 2017 ed è in produzione presso lo studio J.C.

Fonte: CB