Classifica Comics USA gennaio 2018: DC e Marvel si dividono il mercato

Pubblicato il 13 Febbraio 2018 alle 15:00

Tutti i dati di vendita del mercato americano per il mese di gennaio.

Il 2018 si apre con un mese composto da 5 settimane, questo contribuisce ad arginare la flessione del mercato evidenziata spaventosamente dai dati di dicembre e di tutto il 2017 – li trovate qui – tuttavia questo non basta: rispetto a gennaio 2017 mese di quattro settimane, gennaio 2018 si chiude con un flessione del 1.97% ma una risalita del 2.13% rispetto a dicembre 2017.

Gennaio 2018 conferma inoltre il trend degli ultimi mesi: DC Comics e Marvel si dividono “effettivamente” il mercato. La prima è in testa per fumetti venduti con il 38.94% contro il 36.69%, la seconda invece guadagna di più con il 34-30% contro il 33.80%. Si riaffaccia timidamente la Image intorno al 10% ma siamo ancora lontani dagli ottimi risultati della prima metà del 2017.

Per far fronte a questo mercato spaccato il distributore unico Diamond ha stilato due Top 10 separate, una per fumetti venduti ed una per dollari guadagnati.

Top 10 comicbooksDC Comics è prima piazzando 6 titoli nelle prime 10 posizioni. E’ una convergenza di titoli quella della DC dove il solito Batman si unisce ai due eventi Doomsday Clock e Metal. Il fumetto più venduto è Doomsday Clock #3 che vende poco più di 157.000 copie. La Marvel piazza 3 titoli mentre The Walking Dead #175 si piazza a metà classifica ed è ancora una volta l’unico titolo Image nella Top 100!
Top 10 graphic novels & tradepaperbacks: classifica estremamente eterogenea anche in relazione ai dollari guadagnati. The Legend of Korra Volume 2: Turf Wars Part 2 è il volume più venduto con circa 6.200 copie ma il volume che ha guadagnato di più è invece Vision HC. 

Alcune considerazioni: la maggior parte delle serie DC vende fra le 20 e le 29 mila copie. C’è un vuoto nella fascia 80-90 mila copie ed in quella 60-69 mila, in buona sostanza non ci sono fumetti che vendono quelle copie; ad esempio Batman che viaggia fra le 90 e le 100 mila copie lascia la sua testata gemella Detective Comics a sole 50 mila copie. La DC ha già approntato dei cambiamenti con l’arrivo di Bendis e Scott Snyder che prenderà le redini di Justice League vedremo se nei prossimi mesi ce ne saranno altri.

Di contro la Marvel è ancora troppo dipendente dai #1 e dalle variant cover e dagli eventi che si assestano fra le 100 mila copie per i #1 e sulle 70 mila per i #2. Il resto della linea invece si assesta fra le 10 e le 39 mila copie con un vuoto già dalle 60 mile copie che fino a qualche mese fa era colmato dalle serie targate Star Wars.

Girate pagina per le stime di copie vendute dei primi 100 comicbooks e tps.

Articoli Correlati

“Non vedo l’ora di mostrare a tutti voi quel che abbiamo preparato…”, ha scritto il cineasta, allegando...

24/11/2021 •

17:00

Il film d’animazione DC League of Super-Pets di Jared Stern debutterà anche in Italia solo al cinema dal 18 Maggio 2022....

24/11/2021 •

16:10

Fin dal sorprendente trailer appariva chiaro cosa Kevin Feige e i suoi Marvel Studios avessero in mente per Hawkeye, la nuova...

24/11/2021 •

15:55