Anteprima Bonelli, il 2018 di Dylan Dog

Pubblicato il 2 Febbraio 2018 alle 15:00

Il 2018 di Dylan Dog sarà ricco di eventi che faranno la felicità dei tanti fan dell’Indagatore dell’Incubo. Parola della Sergio Bonelli Editore.

È il turno di Dylan Dog: Franco Busatta illustra sul portale web Bonelli alcune delle novità, ma non mancano segreti solo accennati e per il resto taciuti.

Per cominciare, va anzitutto segnalato il ritorno ai disegni sulla serie regolare di alcune delle colonne storiche della serie, da Giovanni Freghieri a Bruno Brindisi, da Corrado Roi a Franco Saudelli. In primavera, poi, Gigi Simeoni si proporrà ai testi di una doppietta di albi collegati da un filo comune tematico. Paola Barbato si cimenterà, invece, con un episodio incentrato sul triangolo Rania, Carpenter, Dylan. Giovanni Eccher firmerà una vicenda gravida di fobie e orrori. Tornerà anche Pasquale Ruju, alle prese con un plot che affonda le radici nella letteratura maledetta.

«L’estate sarà appannaggio di uno storico numero, dovuto alla figura italiana più influente nel campo dell’horror contemporaneo: Dario Argento. Con la collaborazione di Stefano Piani, Argento ha ideato per il Signore delle Ombre Corrado Roi, una trama particolarmente morbosa, che riprende alcune delle tematiche dei suoi capolavori cinematografici» ha scritto Busatta sul sito web della casa editrice milanese.

L’autore dell’articolo di presentazione del 2018 di Dylan Dog continua così: «Ancora un paio di storie a firma Simeoni e Barbara Baraldi (la prima si ricollega a “Il sapore dell’acqua”, con il ritorno di un vecchio avversario, mentre la seconda vede Dylan in una delle sue rare trasferte), prima di approdare – in autunno – all’atteso ciclo della Meteora. Ci riferiamo a un gruppo di episodi, connessi da un evento apocalittico, che ci porterà fino al n. 400. L’inizio sarà sceneggiato da Roberto Recchioni e Gabriella Contu e riporterà in scena John Ghost».

Altri tre nomi di punta dylaniati sono invece stati chiamati a illustrare l’Old Boy numero 32, in edicola a partire dal mese di febbraio: Giampiero Casertano, Luca Dell’Uomo e Piero Dall’agnol. E, anche quest’anno, l’estate porterà il consueto balenottero del Maxi Dylan Dog interamente dovuto al popolarissimo duo Montanari & Grassani. Halloween, invece, saluterà il capitolo finale della saga “Oltretomba Western”, scritta da Giovanni Di Gregorio e illustrata da Luigi Piccatto.

«In estate terrà banco nelle edicole un nuovo, imprevedibile team-up del quale per il momento non anticipiamo nulla ma che, ne siamo certi, non mancherà di sorprendervi» ha scritto Busatta.

Nel Dylan Dog Color Fest torna invece la saga dei Conigli rosa ideata da Luigi Mignacco col suo capitolo conclusivo, nel quale scopriremo se anche i cartoon possono morire. In estate, invece, terrà banco un nuovo, imprevedibile team-up del quale per il momento dalla Bonelli non anticipano nulla ma che si dicono certi che non mancherà di sorprendere. Stesso discorso in autunno, quando sarà pubblicato in un albo speciale fuori collana un team-up che vedrà Dylan al fianco di un altro misterioso personaggio bonelliano. Per il momento ancora senza identità.

Nel Magazine in uscita il 23 marzo, un autentico contagio colpisce la cittadina di Wickerdford, dove Bloch e Jenkins si sono stabiliti dopo la pensione, con conseguenze imprevedibili per gli abitanti. E un nuovo, giovanissimo, protagonista tiene banco nel nuovo episodio della tragica saga del Pianeta dei Morti di Alessandro Bilotta, dovuto ai disegni di Giampiero Casertano.

Articoli Correlati

Mentre le riprese di Guardiani della Galassia: Vol. 3 sono in corso, Disney e il regista James Gunn hanno...

21/11/2021 •

20:20

Nel 2019 al San-Diego Comic-con il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato il Film su Blade avente...

21/11/2021 •

18:20

Dopo una breve “separazione”, nel Settembre del 2019 la Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che...

21/11/2021 •

17:50