La Passione di Cristo: Jim Caviezel tornerà ad interpretare Gesù nel sequel

0
Mel Gibson torna alla regia.

USA Today annuncia che Jim Caviezel (La Sottile Linea Rossa) è in trattative per tornare a interpretare Gesù nel sequel de La Passione di Cristo che sarà nuovamente diretto da Mel Gibson (Braveheart, Apocalypto) da una sceneggiatura di Randall Wallace.

Intervistato dal magazine, Caviezel ha dichiarato: “Ci sono cose che non posso rivelare e che sconvolgeranno il pubblico. E’ fantastico. Restate in attesa. Non posso dirvi molto ma sarà il più grande film nella storia del cinema.”

Il film del 2004 incassò 612 milioni di dollari in tutto il mondo, il più grosso incasso per un film non in lingua inglese nella storia del cinema ed il quinto più grosso incasso in tutto il mondo per un film vietato ai minori. Fu nominato a tre premi Oscar nel 2005.

In precedenza, Gibson ha dichiarato: “Non sarà La Passione 2, s’intitolerà La Resurrezione. Ovviamente è un grosso soggetto e bisogna esaminarlo bene. Non vogliamo farne una semplice rappresentazione, raccontare semplicemente cos’è successo. Vogliamo sperimentare ed esplorare i significati più profondi del soggetto. Bisognerà lavorarci e Randall Wallace se ne sta occupando.”

“La fede è una cosa reale. Con La Passione di Cristo ho realizzato il film definitivo sui supereroi. Persone come Desmond Doss sono supereroi e i veri supereroi non indossano costumi di spandex e non hanno effetti speciali in 3-D. Ma operano su un livello più alto, su un livello sovrannaturale. Guardano e si appellano a qualcosa di più grande di loro stessi e poi fanno qualcosa di sovrumano.”

Il film originale vedeva nel cast Jim Caviezel (Gesù Cristo), Maia Morgenstern (Maria), Monica Bellucci (Maria Maddalena), Rosalinda Celentano (Satana), Sergio Rubini (Disma), Hristo Jivkov (Giovanni), Francesco De Vito (Pietro), Mattia Sbragia (Caifa), Luca Lionello (Giuda) e Hristo Shopov (Ponzio Pilato).

telegra_promo_mangaforever_2