Wesley Snipes sul Black Panther mai realizzato e su Blade 4

0
Black Panther uscirà il prossimo 14 febbraio in Italia.

Wesley Snipes, protagonista della trilogia di Blade, tratta dai fumetti Marvel, ha cercato per anni di portare sullo schermo Black Panther nel ruolo di protagonista ma ha sempre avuto difficoltà a trovare un regista o uno sceneggiatore che condividessero la sua visione. Tra i registi interpellati ci fu anche John Singleton (Boyz N The Hood).

Intervistato da Hollywood Reporter, Snipes ha dichiarato: “Riferii a John la mia visione del film ed era piuttosto vicina a quella che vedete ora: l’intero mondo africano è una società segreta e tecnologicamente avanzata, nascosta da un campo di forza, il Vibranium. A John non piaceva: ‘C’è lo spirito di Black Panther ma lui vuole che suo figlio entri in un’organizzazione attivista per i diritti civili. Lui e suo figlio hanno un problema e hanno un conflitto perché lui sta cercando di essere politicamente corretto mentre suo figlio vuol essere uno zuccone.'”

“Alla fine non siamo riusciti a trovare la combinazione giusta tra sceneggiatura e regista. Inoltre eravamo piuttosto in anticipo coi tempi. Non avevamo la tecnologia necessaria per ricreare il mondo del fumetto.”

“Pensavo che il costume dovesse essere una calzamaglia. Una calzamaglia con delle piccole orecchie da gatto sopra. Mi sarei messo in forma per indossarlo. Non riuscivo a immaginare niente di più di un body all’epoca. Non avrei avuto problemi a indossarlo perché ho iniziato come ballerino.”

Su un eventuale Blade 4: “Sono aperto a tutte le possibilità. Se vogliono fare Blade 4, sono disponibile a parlarne. E sono disponibile a interpretare anche altri personaggi Marvel se me lo chiedessero. Credo che i fan mi vogliano di nuovo nel ruolo di Blade, questo potrebbe impedirmi di interpretare un altro personaggio in quell’universo.”

telegra_promo_mangaforever_2