Mark Salling, Puck di Glee muore a 35 anni

Pubblicato il 30 Gennaio 2018 alle 19:58

L’attore era in attesa della sentenza per possesso di materiale pedo-pornografico.

La storia si ripete, nel più triste dei modi. A soli 5 anni dalla scomparsa a 31 anni di Cory Monteith, ricordato per sempre dai fan come Finn Hudson nella musical comedy di successo della FOX Glee, ci lascia giovanissimo anche il suo collega di set Mark Salling, come riporta Deadline.

Salling, che ha interpretato il ribelle Puck per quasi tutta la durata del telefilm, tornando per il grande commiato, è stato trovato morto nella sua casa di Sunland, a Los Angeles, come riporta TMZ.

Aveva solo 35 anni ed era stato ritenuto colpevole lo scorso mese di possesso di foto pedo-pornografiche, che aveva condiviso con una fidanzata che lo aveva subito denunciato alla polizia. Il 7 marzo avrebbe dovuto avere la sentenza e sembra si sia suicidato, ma ulteriori accertamenti sono in corso dal coroner per fornire notizie più precise a familiari e amici.

La produttrice esecutiva di Glee ha condiviso su Twitter questa foto per ricordare i due attori:

Fonte: Deadline

TAGS

Articoli Correlati

Il popolare gioco per smartphone Romancing Saga Re; Universe si appresta a diventare un vero e proprio manga. Ad annunciarlo è...

01/12/2021 •

20:25

La mangaka Kei Toume non conosce un attimo di pausa. La prolifica autrice ha, difatti, proposto il suo nuovo manga sulle pagine...

01/12/2021 •

19:30

L’ultimo numero del magazine Monthly Flowers della Shogakukan ha annunciato che il popolare manga di Yuu Watase, Fushigi...

01/12/2021 •

19:00