L’Uomo d’Acciaio 2: Steven DeKnight vuole Zack Snyder alla regia

0
Henry Cavill tornerà nel ruolo di Superman.

Steven S. DeKnight, produttore di Smallville, showrunner della prima stagione di Daredevil per Netflix e regista di Pacific Rim: La Rivolta, è intervenuto su Twitter per rispondere ad un fan che gli chiedeva se fosse interessato a dirigere il sequel de L’Uomo d’Acciaio. Il regista ha risposto con l’iconica frase di Superman: “Su, su e via!”

La notizia ha fatto il giro del web e sono iniziate le consuete speculazioni sul suo effettivo impiego come regista del film. DeKnight è di nuovo intervenuto su Twitter per spiegare: “Buon Dio. Tutto quello che ho detto è stato: ‘Su, su e via’ in risposta a chi mi chiedeva se fossi interessato a dirigere L’Uomo d’Acciaio 2. Preferirei vedere Zack Snyder alla regia del sequel. Adoro il suo lavoro.”

Snyder ha diretto L’Uomo d’Acciaio, Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League. Tuttavia, ha dovuto lasciare al produzione di quest’ultimo a causa di un grave lutto famigliare. Il film è stato completato da Joss Whedon, regista dei due Avengers per la Marvel e del prossimo Batgirl per la DC-Warner, ed è stato sottoposto a corpose modifiche. E’ stato perfino sostituito il compositore della colonna sonora. E’ stata avviata una petizione dai fan per poter vedere la Director’s Cut di Snyder ma è improbabile che possa vedere la luce.

L’Uomo d’Acciaio 2 è una priorità per la Warner Bros.. Negli ultimi mesi è stato fatto il nome di Matthew Vaughn (X-Men: L’inizio, Kick-Ass, Kingsman – Secret Service) per la regia ma è attualmente al lavoro su Kingsman 3. Nel 2008, Vaughn e il fumettista Mark Millar, suo frequente collaboratore, avevano scritto una trilogia cinematografica di Superman che non ha avuto ulteriori sviluppi.

telegra_promo_mangaforever_2