Stranger Things: nella terza stagione “nuove forze del male”

0
La terza stagione sarà disponibile su Netflix nel 2019.

ATTENZIONE LA SEGUENTE NEWS POTREBBE CONTENERE SPOILER!

Come riportato da Heroic Hollywood, Shawn Levy, produttore e regista di Stranger Things, è stato intervistato da Glamour e ha dichiarato che la terza stagione sarà meno incentrata sul personaggio di Will Byers: “Daremo a Will una pausa. Non faremo passare l’inferno a Will per la terza stagione di fila. Avrà a che fare con una serie di questioni ma non costringeremo il fantastico Noah Schnapp ad interpretare un’altra volta un personaggio così tormentato.”

Alla fine della seconda stagione, Dustin e il capo Hopper sono venuti in contatto con misteriose particelle nei tunnel sotterranei. I fan speculano su possibili conseguenze. Levy: “Potrebbero esserci delle conseguenze. Ma potreste anche sbagliarvi. Nella terza stagione affronteremo forze del male del tutto nuove.”

Intervistato da Collider, David Harbour, interprete del capo Hopper, ha dichiarato: “Mi fido degli sceneggiatori. L’idea dei fratelli Duffers è quella di proseguire per quattro o cinque stagioni. Se siamo riusciti a fare la seconda, possiamo fare la terza, la quarta e la quinta senza problemi. Al momento ci sono moltissime opportunità. Alla fine della seconda stagione, Hopper adotta Eleven e il Sottosopra esiste ancora anche se abbiamo chiuso il portale. C’è ancora molta storia da raccontare. C’è la tensione di Hopper con Joyce, l’adozione di Eleven, la relazione con i ragazzi e tutte le backstory.”

telegra_promo_mangaforever_2