Dragon Ball FighterZ: svelato l’ultimo personaggio giocabile

0
In attesa di futuri DLC che espandino l’esperienza di gioco, Dragon Ball FighterZ al lancio avrà un totale di 24 personaggi giocabili.

Siamo ormai ad una settimana dalla pubblicazione di Dragon Ball FighterZ e, dal Giappone, giungono notizie interessanti in merito ai personaggi giocabili, più precisamente all’ultimo personaggio giocabile che sarà disponibile dall’acquisto del videogioco (da sbloccare, chiaramente, nel corso della modalità storia originale in dotazione).

A svelare l’ultimo personaggio giocabile è il numero di marzo di V-Jump (Shueisha), disponibile da sabato 20 gennaio 2018 in Giappone, e, dal momento che le informazioni sono già trapelate online, apprendiamo che ad aggiungersi al roster è l’Androide Numero 21.

Ricorderete che il personaggio, nonchè nuovo Androide femminile, è stato ideato e disegnato appositamente da Akira Toriyama, ma sino ad oggi non vi era ancora la conferma della sua presenza nel roster giocabile dal momento che non l’abbiamo mai vista in azione in un gameplay, ma solo in alcune cutscene della modalità storia.

L’Androide debutta in Dragon Ball FighterZ e sarà giocabile, tuttavia la rivista ci svela la trasformazione della donna (chiaramente giocabile allo stesso modo) e si presenta con dei lunghi capelli bianchi e con una carnagione, outfit, occhi e tendenze che la rendono molto simile a Majin Bu. Non a caso sul web hanno già identificato il personaggio come “Majin-Android 21”, ma la rivista non menziona nessun collegamento alla razza dell’alieno rosa se non che quest’ultimo la chiami “amica”.

Secondo quanto riportato dalla rivista, inoltre, l’evoluzione dell’Androide può trasformare le persone in cibo con uno dei suoi attacchi speciali, “Hungry Beam”, e ricorrere alle tecniche caratteristiche degli avversari che, in più, è in grado di assorbire (come la Kamehameha di Goku).

Così come lo stato originale, anche la trasformazione è stata pensata da Toriyama. Difatti, di seguito, al centro dell’estratto della rivista V-Jump, ecco il design del maestro per la versione trasformata di Androide Numero 21 (nella versione normale la donna si presenta con carnagione chiara e capelli castani):

In definitiva, l’Androide è ancora immersa in un grande mistero. Non ci resta che sperimentare la modalità storia se per apprenderne di più e se l’Androide ha dei collegamenti con Bu.

Per ora, i personaggi giocabili confermati sono i seguenti: Goku, Vegeta, Gohan, Trunks del Futuro, Crilin, Piccolo, Androide numero 16, Androide numero 18, Freezer, Cell, Majin Bu, Goku Super Saiyan Blue e Vegeta Super Saiyan Blue, Yamcha, Tenshinhan, Nappa, il Capitano Ginyu, Gotenks Super Saiyan 3, Kid Bu, Gohan Supremo, Beerus, Hit e Black Goku Super Saiyan Rosé.

In più, qui potete leggere il commento di Toriyama in persona sul videogioco.

DRAGON BALL FighterZ, sviluppato da Arc System Works (Dragon Ball Z: Extreme Butōden, Guilty GearBlazBlueDragon Ball Z: Supersonic Warriors), uno dei più famosi sviluppatori di picchiaduro 2D, assicura tutta l’azione delle visuali classiche dei fighting game 2D con personaggi modellati in 3D.

DRAGON BALL FighterZ sarà disponibile in Italia dal 25 gennaio per Xbox One, PlayStation 4. Dal 26 gennaio le versioni digitali per console e PC via STEAM.

Fonte: SG

telegra_promo_mangaforever_2