Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Kevin Smith spiega perché il film è così detestato

0
Il film ha incassato più di un miliardo e 264 milioni di dollari in tutto il mondo.

Durante il suo programma podcast Fatman on Batman, Kevin Smith ha parlato della reazione negativa dei fan nei riguardi de Gli Ultimi Jedi: “Credo che molto dipenda dalle aspettative del pubblico. La gente pensa: ‘Il prossimo film sarà incentrato su Luke, l’ho visto nel trailer, so esattamente chi è Luke Skywalker ed ora è come Obi-Wan, sarà l’Obi-Wan di questa versione.’ E invece abbiamo visto una versione di Luke verso la quale anche Mark Hamill ha avuto dei dubbi. Ha detto: ‘Non lo so. Luke Skywalker dovrebbe comportarsi così? Non è il personaggio che ricordo io.'”

“Qualcuno ha preso il film nel modo sbagliato. La gente non si comporta semplicemente come se il film non gli fosse piaciuto. E’ una reazione molto più acida, come se qualcuno avesse stuprato la loro infanzia.”

Il Risveglio della Forza è un viaggio nella nostalgia. Non siamo stati critici verso quel film come lo siamo ora verso Gli Ultimi Jedi. Stanno realizzando questa nuova trilogia di Star Wars. E’ uscito il primo, non c’erano riferimenti a Jar Jar, è stato piacevole e il pubblico ha pensato che la saga fosse tornata. L’episodio successivo aveva un compito difficile perché non c’è più la gioia della sorpresa e il ritorno all’infanzia. Ora bisogno solo raccontare una vera storia.”

telegra_promo_mangaforever_2