Warner Bros. – meno “cuochi ai fornelli” per il DCEU e strada diversa dalla Marvel

0
Il flop di Justice League ha causato cambiamenti inevitabili all’interno dell’universo cinematografico DC e soprattutto ai vertici dirigenziali.

Il continuo fallimento del DCEU ha completamente ribaltato la situazione dirigenziale Warner Bros.: recentemente Walter Hamada è stato nominato nuovo presidente di DC Films al posto del dimissionario Jon Berg e verrà affiancato da Geoff Johns che lavorerà a stretto contatto con Hamada anche nel ruolo di consulente.

Le novità però non si fermano agli annunci di circa una settimana fa. Il nuovo nuovo presidente di Warner Bros. Pictures Toby Emmerich ora risponderà direttamente solo al CEO di Warner Bros. Entertainment, Kevin Tsujihara e a farne le spese è stata la veterana Sue Krol che per 23 anni è stata a capo dell’ufficio marketing. L’idea sostanzialmente è quella di limitare i “cuochi ai fornelli” e l’idea su come procedere sembra essere già abbastanza chiara.

“Toby ha il semaforo verde e chi può stopparlo sono io“ afferma Tsujihara a The Wrap “La Warner Bros deve continuare a fare ciò che ha sempre fatto: produrre la più grande e diversificata linea di film possibili. Questo è ciò che ci ha resi uno studio di successo, non possiamo operare come la Disney. Quella linea ha funzionato per loro, ma non funzionerebbe per noi perché siamo un’altra cosa. Dobbiamo continuare a creare una linea equilibrata di tutti i tipi di film e di tutti i generi.” Forte dunque il messaggio di  Tsujihara a Emmerich e a tutto il DCEU: cinecomics sì, ma nello stile Warner.

Tornando  a Sue Kroll, la sua posizione sarebbe cominciata a scricchiolare già dalla promozione di Justice League, che con l’assenza di Superman non ha assolutamente funzionato (sarebbero stati circa 100 i milioni persi negli USA all’apertura per via di questa mancanza).

Sarà dunque questa la ricetta miracolosa per rialzare un DCEU sempre più in crisi? Una cosa è certa: Tsujihara ha teso una mano a Emmerich per risollevare ancora una volta il DCEU e per far trovare una identità a questi film anziché cercare di copiare la Marvel. Chissà che così non ci sia più spazio per “cucinare” meglio…

 

telegra_promo_mangaforever_2