One Piece: l’editor è ossessionato dal manga

0
Takuma Naito è l’attuale e nono editor di One Piece da quando l’opera di Eiichiro Oda ha avuto inizio.

Come riportato la scorsa settimana, un programma televisivo giapponese trasmesso sulla rete NTV, Ichiryū Yūmeijin no Sokkin kara Manabu Odoroki no Shoseijutsu! Sokking! (Scopri i sorprendenti segreti del successo dagli assistenti alle celebrità più importanti! Sokking), ha avuto occasione di addentrarsi nello studio di lavoro e nella casa di Eiichiro Oda, l’autore dietro il successo e la serializzazione di One Piece (qui per rivedere le foto).

Alla trasmissione non era presente l’autore, ma, diversamente, c’era il suo editor attuale che segue settimanalmente il manga, Takuma Naito.

Naito è il nono editor di Oda da quando il manga ha cominciato la serializzazione e, nel corso della trasmissione, ha approfittato per condividere dei segreti sulla sua vita adesso che lavora con l’autore dei record. Naito ha svelato che deve tenere a portata di mano il suo cellulare sempre perchè, per lavorare con Oda, è estremamente importante. L’editor ha svelato che potrebbe ricevere delle chiamate dallo stesso Oda a notte fonde mentre sta dormendo o anche nel corso di un appuntamento.

Tuttavia, sebbene si stia parlando di situazioni che potrebbero essere svantaggiose per la vita quotidiana, tutto ciò non infastidisce l’editor, anzi accetta le chiamate perché lavora con una persona importante come Oda, pertanto rientra tutto nel suo impegno lavorativo. In più, nel corso della trasmissione, Naito ha suggerito agli ascoltatori di non ignorare mai le chiamate da una persona celebre. Ecco le sue parole, concludendo il suo intervento e che giustificano le sue scelte:

“Sono un normale impiegato che percepisce uno stipendio, ma Oda è il migliore creatore di manga del mondo. Sarebbe inappropriato se dovessi far perdere tempo ad una persona così tanto influente”.

Naito è editor di Oda da gennaio 2017.

Queste dichiarazioni che lasciano intendere come il duro e dedito lavoro di Oda si ripercuote inevitabilmente anche su quello dei suoi editor, ricorda Naoki Kawashima che, nel 2016, svelò che Oda gli affermò di “morire per One Piece“.

Naoki Kawashima è stato il precedente editor di One Piece.

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda su Weekly Shonen Jump. Il manga, in Giappone, ha raggiunto gli 890 capitoli e la pubblicazione editoriale è giunta agli 87 volumetti.

In Italia, edito da Edizioni Star Comis, la pubblicazione è attualmente stabile e in corso. L’ultimo volume disponibile è il numero 84.

La serie animata prodotta da Toei Animation ha superato gli 800 episodi e sta trasponendo gli eventi dell’arco narrativo di Whole Cake Island.

Fonte: ANN