Mercurio Loi diventa ufficialmente bimestrale

0
La notizia circolava in rete già da parecchie settimane, ecco il comunicato stampa ufficiale della SBE.

Attraverso un post sul proprio sito ufficiale, Sergio Bonelli Editore ha comunicato ufficialmente il cambio di periodicità di Mercurio Loi.

Da gennaio la serie diventerà quindi bimestrale come già da parecchie settimana si vociferava in rete, tuttavia non sarebbero le scarse vendite ad aver determinato la decisione piuttosto la lunghezza nella lavorazione di ogni singolo albo:

Pubblicata in albi di 98 pagine a colori, la collana “Mercurio Loi” ha suscitato fin da subito l’interesse dei lettori e della critica, che ne ha lodato quasi unanimemente ogni singola uscita. È una serie in cui la nostra Casa editrice ha sempre creduto molto, ma è anche una delle più impegnative da realizzare. Innanzitutto per lo stesso Bilotta – che ne sceneggia personalmente ogni avventura – e poi per i disegnatori e i coloristi, che devono destreggiarsi nella ricostruzione della Roma papalina in cui la vicenda è ambientata, ricca di dettagli, personaggi, costumi e affascinanti atmosfere.

Con il passare dei mesi, ci siamo accorti che la meticolosità con cui ogni avventura di Mercurio Loi viene trasformata nelle dense pagine del fumetto richiede, giustamente, tempi di realizzazione importanti. Un po’ a malincuore, dunque, abbiamo deciso di lasciare un po’ più di respiro a Bilotta e ai suoi bravissimi artisti, per garantire che la qualità degli albi rimanga sempre alta. Una decisione che ha portato con sé un cambio di periodicità: a partire da gennaio, quindi, Mercurio Loi diviene bimestrale.

 

telegra_promo_mangaforever_2