American Horror Story: l’ottava stagione è ambientata nel futuro

0
Partirà il prossimo settembre negli USA.

Entertainment Weekly riporta che, durante il tour stampa invernale 2018 della Television Critics Association, Ryan Murphy, creatore della serie tv American Horror Story, ha parlato dell’ottava stagione: “Tutto quello che posso dire è che voglio andare nel futuro. Sarà sempre una serie attuale ma la stagione sarà ambientata nel futuro. Non l’avevo mai fatto prima.”

“Ho proposto l’idea a John Landgrax, capo di FX, proprio oggi dopo la sua conferenza per la Television Critics Association, e gli è piaciuta ma mi ha chiesto di non rivelare troppo. Gli ho parlato della mia idea e lui è saltato dalla sedia per la gioia. Credo che al pubblico piacerà. E’ diverso da tutto quello che abbiamo fatto prima ma cerco sempre di fare l’opposto di quanto si è già visto nella serie.”

FX ha ordinato anche la nuova serie di Ryan Murphy, intitolata Pose e ambientata nello spazio. Murphy ha creato serie di successo quali Nip/Tuck, Glee e American Crime Story.

telegra_promo_mangaforever_2