Dragon Ball: quale era il ruolo originale di Bardak?

0
Il padre biologico di Goku era stato pensato per un altro ruolo, non propriamente simile a quello che è stato proposto in definitiva.

Bardak, il padre biologico di Goku, è sempre stato un personaggio tanto affascinante quanto intrigante, perchè nonostante le brevi apparizioni dedicate al Saiyan, il personaggio ha subito riscontrato l’affetto e l’amore degli appassionati dovuti al gesto eroico di affrontare Freezer e di perire assieme al pianeta d’origine, il pianeta Vegeta.

Grazie a questo gesto, nonostante i Saiyan fossero stati originariamente pensati per essere dei guerrieri malvagi, Bardak è stato catalogato come un personaggio in fin dei conti dal cuore nobile, ma le previsioni iniziali erano differenti.

Infatti, secondo quanto riportato da un articolo diffuso da Kazenshuu, i piani originali prevedevano di rendere Bardak e Goku dei veri e propri nemici.

Come sappiamo ormai molto bene, il padre di Goku ha avuto modo di parlare di sè grazie al lungometraggio Dragon Ball Z: Le origini del mito (1990) e allo speciale alternativo animato che si ispira alla storia dello stesso film appena citato, nel quale raggiunge per la prima volta lo stadio del Super Saiyan, Dragon Ball: Episodio di Bardak.

A fatto compito, sarebbe stato controcorrente porre padre e figlio come nemici dal momento che hanno condiviso lo stesso grande nemico, ovvero Freezer. Non a caso, proprio dall’apparizione dell’alieno (attualmente tornato in vita per sole 24 ore in Dragon Ball Super) Vegeta ha cominciato il suo cammino vero l’integrazione con il pianeta Terra e con i nostri famosi guerrieri. D’altro canto, tuttavia, proprio come anticipato, i Saiyan erano pensati per essere malvagi, pertanto un ipotetico incontro tra Bardak e Goku non sarebbe stato, almeno inizialmente, tutto composto da abbracci e lacrime.

Fonte: CB

telegra_promo_mangaforever_2