In attesa dell’home video, trapelate tutte le scene di Zack Snyder eliminate dal film.

[ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER PER JUSTICE LEAGUE]

Mentre i fan aspettano l’home video di Justice League e, per la felicità di molti, magari una versione estesa, è trapelata la descrizione delle scene girate da Zack Snyder ed eliminate dalla versione cinematografica.

Come tutti abbiamo visto, Bruce si è recato di persona nel luogo in cui si è “autoisolato” Arthur per convincerlo ad unirsi al team di eroi. Nella scena eliminata, il ricco magnate di Gotham City oltre a convincere Aquaman con nobili temi offriva all’eroe di Atlantide una busta contenente una considerevole cifra di denaro. Non è stato esplicitato però se, nella scena eliminata, Arthur accetta o meno il denaro.

In un’altra, dopo il racconto della storica battaglia tra umani, amazzoni, atlantidei Steppenwolf parlava con la Scatola Madre, con la consapevolezza di aver, una volta riunitole tutte e tre, un potere maggiore di Darkseid. Un dialogo tra Steppenwolf e lo spirito Heggra anche in una scena successiva. Maggior spazio nelle scene eliminate anche per Gordon, che al suo primo incontro col resto dei membri della Justice League fa molte più domande rispetto a quanto visto (a Wonder Woman chiede se sia la donna che vive a Londra e a Cyborg cosa mangi).

Molto più articolata anche la scena dopo i titoli di coda, dove si vede Deathstroke liberare Luthor di prigione e concordare poi con lui di vedersi nel luogo di cui hanno discusso in precedenza.

Justice League ha diviso sia i fan che la critica, ricevendo pareri discordanti mentre, per quanto riguarda gli incassi, si è andati sicuramente sotto le aspettative Warner Bros. Il DCEU punta dunque a rifarsi con i vari stand alone, tra cui c’è sicuramente quello dedicato ad Aquaman. Smentiti recentemente dallo stesso regista i presunti tre villain per il film.

(via WGD)

telegra_promo_mangaforever_2