Star Wars: Gli Ultimi Jedi – Mark Hamill pentito delle sue critiche su Luke Skywalker

0
Il film è attualmente disponibile nelle sale italiane.

In un’intervista rilasciata recentemente allo YouTuber Jar Jar Abrams, Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker nella saga di Star Wars, ha parlato della sua interpretazione ne Gli Ultimi Jedi: “Ho detto al regista: ‘I Jedi non si arrendono.’ Se un Jedi ha un problema, forse impiegherebbe un anno per riprendersi. Ma se ha commesso un errore, cercherebbe di rimediare. C’è una differenza fondamentale. Ma non è più la mia storia. E’ la storia di qualcun altro. E Rian aveva bisogno di me per rendere il finale efficace. E’ questo il mio problema. Luke non si comporterebbe così. Mi dispiace. Ma sto parlando dello Star Wars di George Lucas. Questo è lo Star Wars per la nuova generazione. Ho dovuto pensare a Luke come se fosse un altro personaggio. Forse è Jake Skywalker. Non è il mio Luke Skywalker. Ma ho dovuto fare quello che Rian voleva perché serviva alla storia.”

L’attore è ora intervenuto con un tweet per rettificare: “Sono pentito di aver parlato dei miei dubbi e delle mie insicurezze in pubblico. Le divergenze creative sono un elemento comune per ogni progetto ma, di solito, restano private. Tutto ciò che volevo era realizzare un bel film. Ed ho avuto molto di più. Rian Johnson ha realizzato un film fantastico.”

telegra_promo_mangaforever_2