In Giappone gli uomini impopolari con le donne manifestano contro il Natale

0
“Distruggi il Natale!”, questo il motto dell’Alleanza Rivoluzionaria Uomini Impopolari, che anche quest’anno è scesa in piazza per protestare contro la festa

La vigilia di Natale è l’evento romantico dell’anno in Giappone, ma nel pomeriggio del 24 dicembre la Revolutionary Alliance of Unpopular Men è partita dal Yoyogi Park, nel centro di Tokyo per protestare in nome degli uomini che in quella ricorrenza sono single. L’obiettivo della loro ira: il Natale stesso. I manifestanti gridavano slogan come “Ci opponiamo al Natale!””Pentitevi, coppie!” o “Cosa c’è di sbagliato nell’essere impopolari?”

A  Shibuya Station, il gruppo di circa 15 persone ha continuato a camminare intorno alla stazione per circa 30 minuti.

Il 2017 segna ora il 10° anno consecutivo per la marcia di protesta. Gli stessi organizzatori hanno anche partecipato a una protesta di San Valentino, con la marcia del 2017 che si è svolta nel quartiere di Shinjuku.

Questo potrebbe sembrare un po’ ironico, ma sembra esserci una certa dose di vero risentimento nei confronti delle feste romantiche e dei festeggiamenti amorosi. Non c’è quasi nessuna giovialità mostrata durante le marce, con i manifestanti che camminano per strada, occupando le corsie di solito riservate al traffico automobilistico. L’unico breve momento di creatività arriva quando un partecipante va fuori scena e urla “Burning the Christmas trees” (Al rogo gli alberi di Natale!), che ottiene qualche risatina al 2:36 nel video in alto.

Vale la pena notare che negli ultimi anni, dal momento che il Giappone ha adottato un approccio più rilassato agli appuntamenti, il 24 dicembre ha perso un po’ del suo fascino. Alcune imprese in realtà si rivolgono specificamente ai single alla vigilia di Natale. In ogni caso i manifestanti, avendo in pratica creato un gruppo di amici, potrebbero uscire a divertirsi anche loro il 24 dicembre.

 

telegra_promo_mangaforever_2