One-Punch Man: i progetti futuri di Yusuke Murata

0
In Italia, One-Punch Man arriva sulle mensole degli appassionati grazie a Planet Manga.

Come sappiamo, il capitolo di dicembre 2017 (84°) di One-Punch Man, il manga la cui versione cartacea è scritta da ONE e disegnata da Yusuke Murata, è stato davvero una lunga e dolce scorpacciata di ben 143 pagine (quasi come un doppio episodio autoconclusivo) e dopo l’epilogo gli autori non hanno disegnato e sceneggiato dei bonus, ma hanno svelato i loro piani futuri professionali, in particolare quelli del maestro Murata.

L’autore, infatti, ha lanciato dei segnali in merito a progetti imminenti che si riferiscono alla conclusione delle illustrazioni di Street Fighter che sta lasciando in sospeso da un bel po’ di tempo, e alla pubblicazione di due nuovi one-shot manga originali entro la fine dell’anno.

Entrambi i one-shot avranno poco più di 100 pagine ciascuno con pagine introduttive a colori.

Tuttavia, gli autori non ha dimenticato che la priorità è One-Punch Man, infatti hanno svelato che il prossimo capitolo del manga, il numero 85, sarà diffuso dal 28 dicembre 2017 e sarà composto dalle canoniche 60 pagine.

Murata è conosciuto per aver prestato il suo talento grafico, appunto, anche per il franchise di Street Fighter. Infatti, attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter a luglio, Murata ha pubblicato una grande serie di illustrazioni legate al franchise e un artwork ufficiale per il romanzo dello stesso Street Fighter. Il romanzo, scritto da Takashi Yano, è stato pubblicato in Giappone il 22 marzo e si intitola “Street Fighter: The Novel – Ore Yori Tsuyoi Yatsu wa Doko ni Iru“ (Dove è il tipo che si crede più forte di me?). Ecco qui di seguito il tutto.

One-Punch Man è un manga scritto da One e disegnato da Yusuke Murata sulla rivista Weekly Young Jump (Shueisha). Con 84 capitoli pubblicati a cadenza quindicinale, i primi 75 sono raccolti in 14 volumetti. In Italia, il manga è edito da Planet Manga con 10 volumi pubblicati.

Il manga ha ispirato una serie animata, composta da 12 episodi, andata in onda dal 4 ottobre al 20 dicembre 2015. In Italia, grazie alla Dynit, è stata trasmessa in contemporanea col Giappone, con sottotitoli, sulla piattaforma streaming VVVVID. Dal 12 gennaio 2016 la versione doppiata in italiano dell’anime è trasmessa in streaming sulla stessa piattaforma.

Una seconda stagione è stata annunciata per il 2017 ed è in produzione presso lo studio J.C. Staff.

Fonte: CB