Un comunicato ufficiale di Toei Animation chiarisce e conferma il ruolo di Akira Toriyama per il nuovo film di Dragon Ball.

E’ trascorsa una settimana dall’annuncio come un fulmine a ciel sereno del nuovo e 20° lungometraggio d’animazione di Dragon Ball, ispirato al franchise omonimo ideato da Akira Toriyama, il quale uscirà nelle sale cinematografiche giapponesi nel dicembre 2018.

Oltre a voler apprendere dettagli sulla storia e sui personaggi, gli appassionati si son subito chiesti se Akira Toriyama penserà alla sceneggiatura e al character design e, secondo quanto dichiarato dall’annuncio di Toei Animation in merito, il maestro è designato per essere il creatore dell’opera originale e l’uomo in carica per la sceneggiatura e il character design.

Pertanto, è del tutto assodato che il maestro, oltre a pensare alla sceneggiatura del manga di Dragon Ball Super, si occuperà anche di consegnare una storia degna del 20° lungometraggio… ma c’è da chiarire l’aspetto di “creatore dell’opera originale”.

Infatti, la dicitura è semplicemente un riconoscimento menzionato ogni qual volta venga pubblicato e creato un prodotto ispirato all’opera Dragon Ball.

Dopo questa breve parentesi, grazie al comunicato di Toei Animation, il maestro si occuperà di scrivere una storia che, secondo i primi dettagli, verterà sugli origini della forza dei Saiyan. In più, cliccate qui per leggere il nostro articolo in merito a cosa potremmo vedere nel nuovo lungometraggio.

Akira Toriyama è al momento impegnato nella sceneggiatura del manga di Dragon Ball Super. In Italia la stessa opera è edita da Edizioni Star Comics. In concomitanza all’opera cartacea, ogni domenica su Fuji TV, è trasmesso un episodio della serie animata omonima che attualmente è temporalmente più avanti rispetto agli eventi del manga.

Fonte: CB

telegra_promo_mangaforever_2