Star Wars: i piani di George Lucas per la nuova trilogia somigliavano a Gli Ultimi Jedi

0
Il film è disponibile nelle sale italiane.

Come riportato da SlashFilm, il libro Art of Star Wars: The Last Jedi rivela che la prima riunione per discutere la trama de Il Risveglio della Forza si è svolta nel gennaio 2013 allo Skywalker Ranch. George Lucas ha presentato una concept art del vecchio Luke Skywalker e della giovane padawan Kira, poi ribattezzata Rey, e il primo tempio Jedi, successivamente ridisegnato e ricollocato sul pianeta Ahch-To.

Secondo il concept di Lucas, Luke va in esilio nel primo tempio Jedi. Nel corso del film, il vecchio Jedi riacquista lentamente il suo spirito ed inizia ad addestrare Kira.

La trama non combaciava però con i programmi di J.J. Abrams e della Lucasfilm per la nuova trilogia e il primo trattamento è stato accantonato.

Nel 2015, all’indomani dell’uscita de Il Risveglio della Forza, Lucas ha rilasciato un’intervista a Charlie Rose nella quale si era dimostrato molto critico circa la nuova direzione presa dalla saga: “Alla Disney hanno dato un’occhiata alla mia storia per la nuova trilogia e hanno detto: ‘Vogliamo fare qualcosa per i fan.’ La gente non capisce che Star Wars è fondamentalmente una soap opera e parla di problemi di famiglia. Non parla di astronavi. Quindi hanno deciso di non usare le mie storie e di farlo a modo loro. Così ho deciso di andarmene per la mia strada e di lasciarli fare.”

“Volevano fare un film retrò. Non mi piace. Ho lavorato duramente per rendere diverso ogni film che ho fatto. Erano completamente diversi. Pianeti diversi. Astronavi diverse da realizzare.”

“Quei film sono miei figli. Li ho amati, li ho creati e poi li ho venduti agli schiavisti bianchi.”

telegra_promo_mangaforever_2