Una app per scoprire le strade della vecchia Edo

0
L’app Edo Past and Present Wanderings fa appello a chiunque abbia un senso di avventura ed ami esplorare le città anche senza una meta precisa

Se vi capita di vivere o transitare a Tokyo, il vostro quartiere potrebbe essere ancora più eccitante con l’introduzione di una nuova app per smartphone e tablet chiamata Edo Past and Present Wanderings, disponibile dal 19 dicembre. Questa app dovrebbe indubbiamente saziare la curiosità di chiunque si sia mai chiesto: “Com’era il mio quartiere ai vecchi tempi di Tokyo, quando si chiamava ancora Edo?”

Edo Past and Present Wanderings offre un servizio cartografico perfettamente funzionante in grado di alternare mappe stradali della moderna Tokyo e mappe della città negli ultimi anni del periodo Edo, l’era tra il 1603 e il 1868, segnato dallo shogunato Tokugawa e dall’isolazionismo dal resto del mondo. È stato faticosamente sviluppato da cinque agenzie diverse: East Japan Marketing and Commuications, JAF Media Works, Seiei Co., Ltd., BeMap e Fuji Television, che dovrebbero darvi l’idea del’alto livello di precisione che caratterizza l’app.

 

Nella figura sopra, facendo scorrere la barra grigia da sinistra (Edo) a destra (moderna), si può persino regolare il grado di trasparenza tra le mappe. A proposito, Edo (letteralmente “ingresso della baia”) è stata ribattezzata Tokyo (“capitale orientale”) quando l’imperatore Meiji trasferì la capitale lì da Kyoto nel 1868.

Cosa rende Edo Past and Present Wanderings così speciale? App simili che descrivono le strade di Edo / Tokyo sono state precedentemente pubblicate, ma sono sempre state dotate di alcuni inconvenienti specifici, ovvero le versioni digitalizzate delle mappe esistenti del Periodo Edo che non sempre si adattano bene ai terreni e alle località moderne. Possono anche contenere la scrittura a mano che è difficile da decifrare a causa della sua età o stile di scrittura obsoleto. Al contrario, la nuova app utilizza immagini renderizzate derivate direttamente dalle mappe del periodo Edo, che sono state tracciate con cura dagli esperti in un modo che potrebbe facilmente sovrapporsi a mappe moderne. Anche la scrittura è stata convertita in scrittura contemporanea per facilitare la lettura, il tutto mantenendo l’autenticità.

Infine, l’app comprende anche circa 3.000 importanti monumenti come templi e ponti, il che rende ancora più divertente andare in giro. L’app è disponibile per Apple o Android.

telegra_promo_mangaforever_2