Il nuovo nemico, appartenente del clan Otsutsuki (Kaguya), è stato creato da Masashi Kishimoto in persona e debutterà nella serie animata di Boruto: Naruto Next Generations per l’adattamento del film Boruto: Naruto The Movie. Il nemico è solo una parte dei contenuti extra che nel film sono stati tagliati per rispettare le restrizioni legate alla produzione di un lungometraggio animato.

Nel corso del panel dedicato a Naruto e Boruto, tenutosi nel corso delle ultime ore al Jump Festa 2018 (Giappone), apprendiamo che il periodo di debutto dell’adattamento dell’ultimo lungometraggio del franchise di Naruto, Boruto: Naruto The Movie, nella serie animata di Boruto: Naruto Next Generations è fissato alla primavera del 2018.

Nel corso della scorsa settimana, Weekly Shonen Jump aveva già annunciato la trasposizione del film nella serie animata per far si che, in seguito, gli eventi dell’anime di Boruto si rialliacciano perfettamente con quelli del manga che, attualmente, sono più avanti.

Il lungometraggio, nella serie animata, racconterà le vicende di Boruto e dei suoi compagni mentre affrontano gli esami dei Chunin e, in seguito, dello scontro mortale tra Boruto, Sasuke, Naruto e i restanti nuovi 4 Kage contro i nuovi nemici del clan Otsutsuki, di cui il leader è Momoshiki. Come sappiamo, in più, la trasposizione svelerà contenuti esclusivi ed inediti realizzati da Masashi Kishimoto in persona e che la produzione ha dovuto tagliare per rispettare le restrizioni di tempo di un normale lungometraggio animato.

Uno di questi contenuti esclusivi è anche un nuovo nemico, compagno di Momoshiki e Kinshiki Otsutsuki, di nome Urashiki Otsutsuki. I tre compagni sono discendendi del clan di Kaguya, ovvero il villain finale del manga di Masashi Kishimoto.

Nel corso del Jump Festa è stato anche svelato il design ufficiale realizzato da Masashi Kishimoto sul personaggio. Eccolo qui di seguito:

Potete vederlo anche nella key visual che pubblicizza la trasposizione del film nell’anime di Boruto. Urashiki è il primo in alto a sinistra:

La sceneggiatura del lungometraggio è realizzato da Masashi Kishimoto con la collaborazione di Ukyo Kodachi. Il character design è, allora stesso modo, realizzato da Kishimoto.

Se ve le siete perse, qui potete leggere le anticipazioni degli episodi di dicembre e inizio gennaio della serie animata di Boruto: Naruto Next Generations.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 18 capitoli, e i primi 11 sono raccolti in 3 volumi. Il  è disponibile dal 2 novembre.

Tre romanzi sono basati sul franchise di Boruto: Naruto Next Generations. Il primo è disponibile in Giappone dal 2 maggio; il secondo, invece, dal 4 luglio; il terzo è disponibile dal 4 settembre; il  è disponibile 2 novembre 2017.

In Italia, il primo volume del manga è stato pubblicato il 2 novembre sotto l’etichetta di Planet Manga.

La serie animata omonima, prodotta da Studio Pierrot, è in corso d’opera dal 5 aprile 2017 e attualmente sono stati trasmessi 37 episodi su TV Tokyo.

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2