Con l’ufficializzazione dell’acquisto della maggior parte degli asset più importanti della 21st Century Fox, Disney si è assicurata i diritti cinematografici degli X-Men e dei Fantastici 4

Nel comunicato stampa che ha annunciato la definizione del’accordo, Disney ha affermato:

“L’accordo offre inoltre alla Disney l’opportunità di riunire sotto lo stesso tetto X-Men, Fantastici 4 e Deadpool con la famiglia Marvel e creare mondi più ricchi e complessi di personaggi e storie interconnessi, che il pubblico ha dimostrato di amare”.

Ovviamente, a parte l’eccitazione iniziale per il nuovo corso di X-Men, Deadpool e i Fantastici Quattro, i fan di quei franchise potrebbero però chiedersi come le proprietà potrebbero cambiare sotto Disney. Topolino sarebbe disposto a produrre un film con classificazione R come Logan o Deadpool, ovvero un film per il quale i minori di 17 anni devono essere accompagnati da un adulto? Bene, secondo l’amministratore delegato della Disney Bob Iger, che rimarrà come CEO fino al 2021 grazie all’accordo, tutto questo è possibile.

“E’ stato e sarà un brand Marvel”, ha detto Iger di Deadpool in una conference call con gli investitori, secondo l’Hollywood Reporter. “Ma pensiamo che potrebbe esserci un’opportunità per un marchio Marvel-R per qualcosa come Deadpool. Finché lasceremo che il pubblico sappia cosa sta per succedere, pensiamo di poter gestire bene la cosa. “

Un marchio Marvel R-Rated? Questo apre alcune nuove possibilità. Per esempio, un marchio Star Wars di R-Rated potrebbe essere all’orizzonte?

telegra_promo_mangaforever_2