Il tanto atteso titolo Quantic Dream Detroit: Become Human si è mostrato in un esteso video gameplay durante il PlayStation Experience 2017, che ne rivela anche alcuni dettagli della storia.

Detroit: Become Human è stato rivelato al mondo nel 2015, e da allora è divenuto uno dei titoli più attesi dai fan. Ora, la sua uscita ufficiale si avvicina sempre di più, e durante il PlayStation Experience è stato mostrato un video gameplay che permette di dare una ulteriore occhiata all’intenso dramma umano che sarà al centro della storia, focalizzata su una rivolta degli androidi.

Nello specifico, la demo verte su una delle scene già mostrate in precedenza che vede come protagonista Connor, controllato in diretta da Guillaume de Fondaumière della Quantic Dream, che accompagna l’audience nella sua avventura, cogliendone anche i consigli per quanto riguarda le tante decisioni che sarà possibile prendere e che modificheranno la storia: come sempre, il principio di causalità e il cosiddetto “effetto farfalla” sono alla base dei giochi creati da David Cage.

Oltre alla demo, de Fondaumière ha anche affermato che il gioco è al momento alla “fine del suo sviluppo” e che la sceneggiatura completa del gioco è lunga oltre 2000 pagine e che contiene “migliaia” di conversazioni che i giocatori potranno scoprire giocando, sperimentando le diverse conseguenze delle proprie scelte in diverse giocate.

de Fondaumière ha anche dichiarato che Detroit: Become Human sarà il “progetto più ambizioso” di Quantic Dream, e che avrà “la narrativa più ramificata che abbiamo mai creato”, la quale “toccherà i giocatori sul livello emozionale”.

Vi lasciamo ora al nuovissimo video gameplay, della durata di oltre 13 minuti, di Detroit: Become Human:

Detroit: Become Human verrà pubblicato in esclusiva per PS4 nella primavera del 2018. Il gioco ha già sollevato diverse polemica per via della presenza di forti scene di violenza domestica, al punto che nel Regno Unito è stata richiesta la rimozione di queste scene e addirittura il ritiro dal commercio del titolo, come abbiamo già scritto in questo nostro articolo.

Fonte: DS.

telegra_promo_mangaforever_2