La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations sta per trasporre gli eventi di Boruto: Naruto the Movie e altri contenuti ideati da Masashi Kishimoto.

Nel corso dell’ultimo episodio di Boruto: Naruto Next Generations, il 35°, Boruto e compagni hanno finalmente cominciato gli esami di diploma per poter diventare a tutti gli effetti i nuovi genin del Villaggio della Foglia.

Dopo il test scritto, a quanto pare molto più semplice rispetto a quello tenuto da Naruto, le nuove leva sono stati condotti al campo addestramento per dare inizio alla seconda prova, quella pratica. L’esaminatore della prova altri non è che l’ex Sesto Hokage Kakashi il quale propone, incredibilmente, la prova della cattura dei campanellini grazie alla quale potrà comprendere il livello di coordinazione, di gioco di squadra e di determinazione della nuova generazione.

La differenza rispetto al test proposto a Naruto, Sasuke e Sakura, e che questa volta c’è solo un campanellino e che i nuovi ninja dovranno affrontare anche altri maestri prima di arrivare a Kakashi.

Quando la prova comincia, Inojin, Shikadai e Chocho sfidano Anko; Sarada e Sumire devono affrontare Konohamaru; Mitsuki decide che è Boruto colui che deve andare a sfidare Kakashi al fine di rubare il campanellino, mentre terrà occupato il loro maestro dell’Accademia, Shino.

Così comincia un duello violento tra Mitsuki e Shino nel quale il maestro deve fare davvero sul serio perchè il giovane figlio di Orochimaru evoca la sua modalità eremitica dei serpenti. Tuttavia, la produzione non ci mostra il cambiamento fisico di Mitsuki, ma semplicemente il suo corpo e il volto avvolto dal chackra naturale che genera, appunto, la modalità raggiunta precedentemente anche da Naruto, da Hashirama Senju, da Kabuto e da tanti altri ninja.

Non viene neanche mostrato il duello tra maestro e allievo, ma semplicemente la parte finale nella quale Shino riconosce il valore dell’allievo.

Tuttavia, la modalità eremitica di Mitsuki è apparsa per la prima volta nel capitolo speciale canonico scritto e disegnato da Masashi Kishimoto, Naruto Gaiden – Michita Tsuki ga Terasu Michi, nel quale sono narrate le origini di Mitsuki. Ricordiamo che il capitolo extra sarà trasposto anche nella serie animata di Boruto: Naruto Next Generations con l’episodio 39 del 27 dicembre 2017. Pertanto, entro la fine del mese potremo vedere interamente la modalità eremitica di Mitsuki.

telegra_promo_mangaforever_2