Il film uscirà il prossimo 13 dicembre in Italia.

In un’intervista ad un magazine riportata su Reddit, Andy Serkis, interprete del Supremo Leader Snoke nella nuova trilogia di Star Wars, ha dichiarato che il personaggio è più potente dell’Imperatore Palpatine e di Darth Vader: “E’ senza dubbio più potente. Ha risorse illimitate, mettiamola così.”

“C’è della fragilità in Snoke, è un essere ferito. Il suo volto è spaccato, la bocca è attraversata da cicatrici, il corpo è contorto. Ma, senza spingerci troppo oltre, è forte. E’ il limite oscuro della Forza. E’ il leader del Primo Ordine ma ha un suo piano personale. E’ un manipolatore crudele.”

“Snoke è molto più oscuro di Palpatine. Il suo corpo è contorto dall’osteoporosi, come un cavatappi. E’ incredibilmente corrotto, possiede una bizzarra vulnerabilità. Oltre quella vulnerabilità c’è un odio intenso.”

telegra_promo_mangaforever_2