In più, il grande autore di Dragon Ball chiarisce anche dettagli sull’origine del Super Saiyan God.

Nel prossimo numero di Saikyo Jump, rivista manga di Shueisha disponibile in Giappone dal 1° dicembre 2017, includerà anche un volumetto supplementare tutto focalizzato sui Saiyan, sulle loro fantastiche trasformazioni e con una nuova sessione di domande e risposte con il creatore di tale razza guerriera, ovvero Akira Toriyama.

Prima di tutto, ecco di seguito la copertina del volumetto speciale e alcune pagine con Goku e Gohan tratte dal manga originale di Toriyama:

https://twitter.com/white4517/status/936081374599036928

In merito alla sessione di domande e risposte con Toriyama, invece, l’autore ha avuto modo di parlare e di svelare nuovi segreti sulla trasformazione in Super Saiyan, ovvero una delle modalità più amate e emozionanti di sempre che hanno ispirato, successivamente, anche gli altri autori quando arrivava il momento giusto di potenziare i loro personaggi principali. Una modalità che garantisce nuova forza e nuova sicurezza e che capovolge, di conseguenza, gli esiti della battaglia.

Akira Toriyama ha svelato, ad oggi, tante versioni del Super Saiyan, ma pare che non sappiamo tutto sulla trasformazione che in cuor nostro, anche se piano piano cresciamo, vorremmo raggiungere un giorno.

In più, l’autore ha svelato dettagli sull’origine del Super Saiyan God, una delle più recenti evoluzioni che convoglia energia Saiyan e divina, ma che non ha incontrato l’approvazione di tutti i lettori.

Ma adesso, dopo questa breve presentazione, passiamo alla sessione di domande e risposte con il maestro in merito al Super Saiyan.

Domanda: “Tutti i guerrieri possono trasformarsi in Super Saiyan se si allenano adeguatamente?
Akira Toriyama: “Non tutti possono raggiungere la forma del Super Saiyan attraverso l’allenamento e la rabbia. Per diventare Super Saiyan il corpo del guerriero deve contenere delle “Cellule-S”. Una volta che queste cellule raggiungono un certo ammontare, si innescherà qualcosa come la rabbia la quale incrementerà in maniera esplosiva le cellule e tale processo causerà un cambiamento al corpo del guerriero: è questa la definizione del Super Saiyan. Molti Saiyan posseggono delle “Cellule-S”, sebbene alcuni non in grande quantità. La ragione per cui i figli di Goku e Vegeta sono riusciti a diventare facilmente dei Super Saiyan è perchè hanno ereditato una grande estensione delle cellule, e anche perchè l’ambiente della Terra è molto più adeguato alla vita rispetto al pianeta Vegeta“.

“Alla fine tutti diventano dei Super Saiyan facilmente”.

Domanda: “Come può un guerriero aumentare le cellule per diventare un Super Saiyan?
Akira Toriyama: “Vantare un animo gentile è il modo migliore per espandere in gran quantità le cellule, ma molti Saiyan hanno problemi in merito ed è questo il motivo per cui i Super Saiyan non sono apparsi per così tanto tempo per poi essere definiti come delle leggende, quando Goku risvegliò la modalità. Tuttavia, non basta solo l’animo gentile, infatti questo fattore deve essere unito in maniera uniforme con una potenza combattiva adeguata. Guardando la situazione da questo punto di vista è facile comprendere perchè Goku ha raggiunto facilmente il Super Saiyan [e anche perchè è stato il primo dopo tanti anni… n.d.r.]”.

Goten: E’ stato in grado di raggiungere facilmente il Super Saiyan grazie alle tante “Cellule-S ereditate.
Goku: Il suo cuore gentile unito e il suo livello di combattimento molto alto hanno fatto in modo che diventasse un Super Saiyan.

Domanda: “Il Super Saiyan God apparso ne “La Battaglia degli Dei” è il Super Saiyan Leggendario tanto temuto da Freezer?
Akira Toriyama: “In un certo senso sono la stessa persona (il Super Saiyan Leggendario temuto da Freezer e il Super Saiyan God). Voglio dire, tanto tempo fa, prima che il pianeta Vegeta fosse il pianeta dei Saiyan, esisteva un uomo che si chiamava Yamoshi il quale possedeva un cuore virtuoso nonostante fosse un Saiyan. Yamoshi e i suoi cinque compagni cominciarono una guerra, ma aveva a cuore la salute dei suoi guerrieri pertanto si trasformò in Super Saiyan per la prima volta. In seguito alla trasformazione e allo stile di combattimento temibile i suoi compagni Saiyan rimassero sconvolti.
In inferiorità numerica, Yamoshi alla fine perse le energie e fu sconfitto, ma fu solo l’inizio della sua leggenda, tanto che lo spirito del guerriero vagò alla ricerca di sei Saiyan dal cuore puro al fine di trovare il nuovo salvatore, ovvero il Super Saiyan God“.

“Ed ecco il motivo per cui esiste quella cerimonia per trasformarsi in Super Saiyan God (Goku, ad esempio, è stato circondato dalle forze di Vegeta, Gohan, Goten, Trunks, Videl (e Pan ancora nel ventre della madre) per raggiungere l’evoluzione successiva al Super Saiyan di 3° livello”.

Domanda: “Perchè Beerus era in cerca del Super Saiyan God?
Akira Toriyama: “Beerus ha sognato nella sua profezia lo spirito di Yamoshi e le informazioni che possedeva. Il fatto che questa leggenda sia stata anche narrata nel libro namecciano delle leggende significa che, allo stesso modo, anche l’antenato che ha scritto il libro ha percepito lo spirito di Yamoshi“.

Domanda:Tutti i Saiyan sono destinati a diventare dei combattenti?
Akira Toriyama: “Il livello di forza e di combattimento dei bambini è misurato non appena sono nati. Se il loro livello supera un certo standard sono considerati guerrieri di alto livello e sono educati immediatamente come combattenti. D’altro canto, i bambini che presentano un persistente livello basso di forza anche dopo parecchio tempo, sono considerati dei guerrieri di basso livello, pertanto sono inviati come “infiltrati” negli altri pianeti. Se crescono forti, abbastanza da conquistare tale pianeta, allora potranno tornare a casa come dei veri e propri combattenti. Tuttavia gli infiltrati non hanno delle aspettative di vita alte. Radish, ad esempio, era un combattimento di alto livello e fu assegnato allo stesso gruppo di Nappa e Vegeta“.

Fonte: Twitter

telegra_promo_mangaforever_2