Lo showrunner di The Flash e Supergirl licenziato per le accuse di molestie sessuali

0
Sarà rimpiazzato da Greg Berlanti.

Hollywood Reporter annuncia che Andrew Kreisberg, produttore di Arrow, The Flash, Supergirl e DC’s Legends of Tomorrow, è stato licenziato dalla Warner Bros. per le accuse di molestie sessuali mosse dai colleghi, uomini e donne.

Il comunicato ufficiale della Warner:

“In seguito ad un’indagine approfondita, la Warner Bros. Television Group ha terminato con effetto immediato il suo rapporto lavorativo con Andrew Kreisberg. Greg Berlanti assumerà ulteriori responsabilità sia su The Flash, dove lavorerà a stretto contatto con il produttore esecutivo e co-showrunner Todd Helbing, che su Supergirl, dove collaborerà con i produttori esecutivi e co-showrunner Robert Rovner e Jessica Queller. Continueremo ad impegnarci per assicurare un ambiente di lavoro sicuro per i nostri impiegati e per tutti quelli coinvolti nelle nostre produzioni.”

Stando alle fonti, Kreisberg palpava i colleghi senza il loro permesso, chiedeva massaggi a donne dello staff mettendole a disagio o le baciava senza permesso. E’ inoltre accusato di aver fatto costantemente commenti maschilisti sull’aspetto delle donne, sul loro modo di vestire e sulla loro avvenenza.

Molte colleghe hanno dichiarato che Kreisberg ha creato un ambiente “ostile” e “asfissiante” al punto da essersi sentite in pericolo sul set. Uno sceneggiatore di una delle serie tv ha detto di aver tentato di parlare col produttore circa il suo atteggiamento ma senza risultati.

Il comportamento di Kreisberg sarebbe peggiorato dopo essere diventato il produttore esecutivo di più serie tv. Uno sceneggiatore ha dichiarato: “Il potere gli ha dato alla testa. Per me, è diventato chiaro che sarebbe stato pericoloso per la mia carriera confrontarmi con lui sul suo atteggiamento.”

telegra_promo_mangaforever_2