The Flash 4×08 – Crisis on Earth-X, Part 3 | Recensione

Loading...
Terza parte dell’annuale crossover fra le serie targate DC Comics/The CW.

The Flash è stato un po’ il motore del crossover Crisis on Earth-X se non altro perché partiva proprio da uno dei punti cardine della quarta stagione della serie ovvero il matrimonio fra Barry e Iris alleggerendone l’incombenza e sfruttandolo per riunire gli eroi. C’è da ricordare anche che lo show arriva da uno degli episodi più solidi di quest’anno – la nostra recensione qui – e che questo ottavo episodio deve riscattare una seconda parte del crossover molto sottotono dopo un inizio scoppientante – rispettivamente su Arrow e Supergirl, le nostre recensioni qui e qui.

Ricordiamo brevemente che gli eroi sono stati catturati e portati in quello che sembra un campo di concentramento su Terra-X mentre Dark Arrow e Overgirl hanno rivelato le reali motivazioni dietro l’invasione: Overgirl sta morendo a causa di una sovraesposizione ai raggi solari e ha bisogno di un trapianto di cuore, cuore che verrà prelevato da Supergirl unica donatrice compatibile.

Crisis on Earth-X, Part 3 ruota intorno alla fuga degli eroi bloccati su Terra-X mentre su Terra Uno, il redivivo Thawne è pronto ad eseguire il trapianto di cuore da Supergirl a Overgirl complice la radiazione solare rossa emessa dal misterioso Prisma che gli invasori avevano rubato nella prima parte del crossover.

Spetterà al provvidenziale intervento della Resistenza il compito di liberare gli eroi ma il loro ritorno a casa sarà più complicato del previsto: la struttura in cui è presente il portale dimensionale usato dai nazisti è altamente fortificato e l’assalto sarà tutt’altro che privo di insidie. Intanto Felicity e Iris provano a liberare Kara ma l’eroina preferirà sacrificarsi piuttosto che rischiare la perdita di vite innocenti.

Dopo una ridondante seconda parte, il crossover prende decisamente vigore con un episodio pressoché privo di punti deboli. L’attenzione dello spettatore viene subito focalizzata sul mondo di Terra-X quindi più che cercare una connessione fra i doppelganger, come fatto nell’episodio precedente, vengono mostrate le brutture di questo mondo – con il campo di concentramento esempio che colpisce immediatamente nell’immaginario collettivo – ma soprattutto si fa leva sul concetto stesso di “doppione” sia cattivi che buoni.

La prestazione più convincente è senz’altro quella di Paul Blackthorne nei panni di uno spietato Quentin Lance versione gerarca nazista, ma anche Wentworth Miller in quelli di Citizen Cold risulta assolutamente credibile – e finalmente con un costume che lo avvicina alla sua controparte fumettistica – ma c’è anche tempo per l’introduzione di nuovi personaggio The Ray (interpretato da Russell Tovey di Being Human) e soprattutto Red Tornado.

Su Terra Uno mentre Felicity e Iris citano, più di una volta, l’intramontabile Die Hard, Supergirl in un dialogo pungente con Overgirl esprime in maniera diretta e semplice la grande differenza fra le due terre e cosa separa eroi da crudeli dominatori.

Non solo questo episodio riesce finalmente a dare l’idea della reale portata della minaccia rappresentata da una reale invasione da Terra-X – il dialogo fra Sara e Alex è esemplare in questo – ma risulta anche estremamente urgente ma non frettoloso: è una corsa contro il tempo ma non sono ammessi errori, in gioco ci sono in ballo milioni di vite.

L’episodio riduce al minimo la componente più tradizionalmente drama in favore di una maggior consistenza tematica di cui sopra che si traduce in dialoghi puntuali, interazioni ben studiate e scene d’azione dal gusto cinematografico.

La regia infatti indugia in inquadrature che vogliono far trasparire la tensione dei personaggi, e le ottime prove degli attori coinvolti aiutano moltissimo, per poi esplodere nelle due sequenze action: una all’interno della struttura dove a farla da padrone sono coreografie finalmente degne di note e l’altra all’esterno in cui, pur con budget ridotto, la CGI fa un discreto lavoro nel rendere credibile uno scontro fra il cyborg Red Tornado e la coppia Flash/Ray con sullo sfondo un treno in corsa.

L’episodio si chiude con un inaspettato quanto straziante cliffhanger… in attesa del capitolo finale, il crossover, forte di questo ottimo episodio, si avvia ad una conclusione speriamo degna di questo visto finora!

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...