James Cameron racconta la lite con Harvey Weinstein avvenuta durante la notte degli Oscar

Pubblicato il 28 Novembre 2017 alle 15:25

Sul produttore gravano accuse di stupro e molestie sessuali.

Intervistato da Vanity Fair in occasione del 20° anniversario di Titanic, il regista James Cameron ha raccontato della lite che ebbe con il produttore Harvey Weinstein durante la 70^ cerimonia degli Academy Awards.

Cameron era arrabbiato con Weinstein per il modo in cui la sua casa di produzione aveva trattato Mimic, il film di Guillermo del Toro. Il regista messicano, amico di Cameron, ha più volte dichiarato che lavorare con la Weinstein Company è stata una delle esperienze peggiori della sua carriera e c’erano state diverse liti sul casting e la storia del film.

Cameron racconta: “La lite con Weinstein è avvenuta nella sala principale del teatro. E’ partita la musica e dovevamo tornare ai nostri posti. La gente intorno a noi diceva: ‘Non qui! Non litigate qui!’ Come se andasse bene litigare in un parcheggio ma non andasse bene farlo lì perché era partita la musica e stavamo per tornare in diretta.”

Quella sera, Titanic vinse 11 premi Oscar tra cui quello di miglior regista a Cameron.

Cameron sta attualmente dirigendo i sequel di Avatar e produrrà il nuovo film di Terminator, sequel diretto del secondo episodio.

Articoli Correlati

Inizia la miniserie-evento realizzata dal dream team di Daredevil: Chip Zdarsky e Marco Checchetto ! Wilson Fisk, attuale sindaco...

17/05/2022 •

09:00

Recentemente abbiamo avuto modo di riportare il pensiero del doppiatore di Piccolo sul nuovo film di Dragon Ball, Dragon Ball...

17/05/2022 •

08:30

Shin Kamen Rider, il prossimo film del crescente universo Shin di Hideaki Anno, ha debuttato con il poster ufficiale insieme alla...

17/05/2022 •

08:00