Suicide Squad: il regista ha un rimpianto sul Joker e spiega una scena tagliata con Harley Quinn

0
Le riprese del sequel partono il prossimo marzo.

David Ayer, regista di Suicide Squad, ha risposto alle domande di alcuni utenti su Twitter.

In un tweet, il regista dichiara di avere il rimpianto di non aver utilizzato il Joker come villain principale del film.

In alcune immagini dietro le quinte del film, è possibile vedere un costume di Harley Quinn che non è poi stato utilizzato. Il regista spiega: “Quell’immagine faceva parte del montaggio per l’introduzione di Harley. Non era una scena e non c’era dialogo. Mi servivano alcune immagini per introdurla. Abbiamo fatto lo stesso col Joker. Forse ci sono alcuni minuti di girato con Jared. Non ci sono un’infinità di scene col Joker nascoste da qualche parte.”

Gavin O’Connor scriverà e dirigerà Suicide Squad 2 per la Warner Bros. e la DC Entertainment.

Margot Robbie e Will Smith torneranno nei ruoli di Harley Quinn e di Deadshot.

O’Connor ha diretto The Accountant per la Warner Bros., con Ben Affleck nel ruolo del protagonista. I due stanno lavorando insieme al sequel. Tra i film di O’Connor figurano anche Warrior, con Tom Hardy, e il western Jane got a gun con Natalie Portman e Ewan McGregor. E’ stato inoltre annunciato che dirigerà la prossima trasposizione cinematografica di The Green Hornet. Non è dato sapere se è ancora legato al progetto.

Il film potrebbe uscire tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

telegra_promo_mangaforever_2