La serie Devil May Cry è sicuramente una delle più amate dai fan di tutto il mondo e l’attesa per il quinto capitolo della serie è diventata davvero insostenibile per molti, tanto che qualcuno, preso dall’impazienza è andato a spiare le tabelle di marcia degli addetti ai lavori rivelando indiscrezioni che se si rivelassero vere sarebbero davvero sensazionali.

Quello che è trapelato è stato carpito da un leaker di nome Dasvergeben, considerato piuttosto affidabile da molti nel campo dei videogames. Questa fonte ha quindi pubblicato una lunga lista di segreti, che non riguardano unicamente Devil May Cry 5, ma anche Soul Calibur VI, il nuovo Metroid e sul remake di Resident Evil 2.

Ma veniamo a noi, qui di seguito vi riportiamo la lista integrale tradotta da noi, con tutte le indiscrezione spifferate dal famoso leaker, vi facciamo solamente due raccomandazioni. La prima, nel caso crediate a quanto appreso, è di leggere il tutto preventivando qualche inevitabile spoiler, la seconda è che comunque si tratta di indiscrezioni non ufficializzate, che quindi vanno prese con le pinze.

Data di rilascio e produzione

  • Il gioco uscirà nell’anno fiscale 2019, cioè tra Aprile 2018 e Marzo 2019. La data originale sarebbe dovuta essere Novembre 2018 ma è stata poi spostata agli inizi del 2019;
  • Originariamente Devil May Cry 5 doveva essere annunciato al PSX, ma dopo i feedback ricevuti alla press conference dell’E3, Sony ha deciso di saltare l’evento e aspettare E3 2018;
  • Ci sarà, come è ovvio che sia, una demo del gioco poco prima dell’uscita;
  • Il gioco è in lavorazione da due anni e quando sarà rilasciato ne saranno quindi trascorsi tre. Questo è il più lungo tempo di lavorazione per un gioco della serie. La Pre-produzione è iniziata agli inizi del 2015, all’incirca quando Devil May Cry 4 era stato rilasciato. Ma agli inizi il processo è andato molto a rilento ed è per questo che si è protratto per tutto questo tempo;
  • Ci sono alcune cose del gioco pensate come esclusive per Playstation. Sony ha pagato per queste opzioni ma l’estensioni di queste esclusive non sono ancora note. Potrebbe essere sia una completa esclusiva PlayStation 4, che un’esclusiva per un limitato periodo di tempo. Il gioco sarà sicuramente ufficializzato ad un evento Sony, per questo molti si aspettavano una notizia durante il PSX;
  • Il trailer del gioco è già pronto da tempo. Inizialmente doveva essere lungo 1 minuto e 50 secondi (ma probabilmente saranno aggiunti nuovi pezzi per realizzarne anche una extended version, visto che è passato molto tempo da quando è stato realizzato). È principalmente focalizzato sulla storia, i personaggi e òe scene. La città che si vede nel trailer non è molto differente da Fortuna city in Devil May Cry 4;
  • Il gioco sarà piuttosto ambizioso per gli standard della serie, con un appeal che coinvolgerà anche chi non segue la saga;
  • Ci saranno lunghe sequenze video, come vuole la tradizione di Devil May Cry;

Team di Sviluppo

  • Itsuno’s team è quello che sta lavorando a Devil May Cry 5 e che ha già lavorato ai titoli più recenti della serie e a Dragon’s Dogma;
  • Yuji Shimomura è tornato come regista delle cutscene per Devil May Cry 5. Ha già lavorato in quelle di  Devil May Cry 3,  Devil May Cry 4 e Bayonetta;
  • Rueben Langdon ha ancora il suo ruolo come Dante;
  • Johnny Young Bosch ha ancora il suo ruolo come Nero;
  • Dan Southworth ha ancora il suo ruolo come Vergil;
  • Non si sa nulla riguardo le attrici che faranno Trish e Lady, se saranno sempre le stesse;
  • Onyay Pheori sta aiutando per la soundtrack (ha già fatto la canzone del trailer di lancio di Devil May Cry 4);

Personaggi e Storia

  • Devil May Cry 5 riprende la storia dalla fine di Devil May Cry 4;
  • Ci sarà più di un personaggio giocabile nel gioco, Dante è sicuramente giocabile e anche Nero probabilmente. Più di tre personaggi giocabili sono in opzione per ora;
  • É il Dante più serio che si sia mai visto, non tenendo presente quello in Devil May Cry 2. In questo nuovo capitolo sarà approfondita la personalità di Dante;
  • Un terzo personaggio sarà giocabile. Probabilmente sarà molto potente e potrebbe anche non essere già conosciuto nella serie;
  • Non si sa se Vergil sarà giocabile o no, ritornerà ma non ci saranno dettagli su come possa essere tornato dalla morte nel primo Devil May Cry;
  • Trish avrà un ruolo importante in Devil May Cry 5, ma non si sa se sarà giocabile o no;
  • Ci sarà una sequenza dove Nero e Vergil avranno un confronto, che confermerà la loro parentela, infatti Nero è il figlio di Vergil, come si vedeva anche nell’artbook di Devil May Cry 3;
  • I personaggi potranno essere cambiati durante dei punti chiave nel gioco;
  • Il “Principe dell’Oscurità” sarà il principale antagonista della storia, e probabilmente sarà Mundus, anche se non ci sono conferme in merito;
  • Devil May Cry 5 segnerà la fine della storia dei “Figli di Sparda”;

Gameplay del Gioco

  • Livello di difficoltà settato molto più alto nello standard;
  • Per le console saranno garantiti i 60 fps, come nei titoli precendenti della serie;
  • Il Level design è più aperto rispetto ai precedenti capitoli della serie, ma non si tratterà di un open world. I movimenti del personaggio al di fuori del combattimento saranno più liberi, le strutture più presenti negli ambienti renderanno l’esperienza molto più immersiva in questo gioco;
  • Il Level design e l’esplorazione è molto simile a quella di Bayonetta;
  • Non ci sarà la barra della Stamina;
  • This is not a Musou game but there will be encounters where you are facing more enemies than you are used to in a DMC game.
  • Ci sono molte integrazioni online ma non il multiplayer PvP;
  • Il sistema di schivata sarà più fluido rispetto al passato;
  • La camera si allontanerà leggermente durante i grandi combattimenti e sarà molto più dinamica;
  • Le animazioni saranno meno rigide, con particolare attenzione alla fisica degli indumenti dei personaggi. Le battaglie saranno animate con cura e fluide;
  • Le missioni e il sistema Ranking saranno simili ai precedenti capitoli della serie e a Bayonetta. Ci sarà anche la possibilità di selezionare le missioni e i capitoli da giocare;
  • I Boss saranno molto più interattivi potendo combattere anche in diverse aree del gioco;
  • I nemici reagiranno in diverse maniere interagendo con Dante;
  • Lo stile di gioco è stato semplificato ma reso più fluido e appetibile per i giocatori, rispetto al capitolo precedente;
  • Alcuni stili di gioco avranno dei vantaggi su alcuni nemici, come avveniva nel primo Devil May Cry e nel terzo;
  • Molte aggiunte nell’interattività rispetto ai titoli precedenti della serie. In particolare nel sistema di combattimento che sarà integrato e non impoverito;
  • Ci saranno diverse forme dinamiche di distruzione e trasformazione degli ambienti;
  • Non sarà un open world, ma prende molto ispirazione da Dragon’s Dogma;

Questo è veramente tutto, come già preventivato all’inizio della lista, vi invitiamo a prendere queste indiscrezioni come tali, nulla di ufficiale è stato rilasciato o smentito, pertanto al momento si può solo fantasticare su queste notizie.

telegra_promo_mangaforever_2