La scena dopo i titoli di coda preannuncia i villain del sequel.

Nella scena dopo i titoli di coda di Justice League, Lex Luthor e Deathstroke cospirano per creare un proprio team di villain per contrastare il gruppo di supereroi riunito da Batman.

Jason Momoa, Ezra Miller e Ray Fisher, interpreti rispettivamente di Aquaman, Flash e Cyborg, sono stati intervistati da Syfy Wire, hanno rivelato i villain che vorrebbero vedere nel sequel.

Fisher: “Credo che combattere con Brainiac sarebbe fantastico. So che non fa parte della Legion of Doom ma lo considero tra i più grandi cattivi di tutti i tempi. Sarebbe bello vedere la tecnologia contro un essere metà umano e metà tecnologico. Black Manta potrebbe essere un avversario interessante ma credo che Cyborg lo sconfiggerebbe. E, ovviamente, Lex Luthor. Ha un intelletto superiore e mi piacerebbe scoprire cosa pianifica. Non so se ci siano piani per fargli indossare la corazza ma sono un fan della serie animata e mi piacerebbe molto.”

Momoa: “Voglio affrontarli tutti. Mi piacerebbe combattere con Black Manta, voglio affrontare Deathstroke, o Lobo. E’ questo che mi piace del mio personaggio. Anche contro Steppenwolf, lui si getta nella mischia a testa bassa. E’ un attaccabrighe e si fa prendere a calci nel sedere. E’ così che vogliamo vederlo. Si toglie la maglietta in un bar e inizia a combattere. Finché non prenderà il tridente e non diventa un re, è un tipo focoso. E’ pieno di energia. E’ un pitbull.”

Miller: “Mi entusiasmano molti Rogues. Più questa storia procederà, più Rogues potremo esplorare. Mi piacerebbe esplorare i combattimenti a supervelocità, quindi vorrei vedere Zoom. Andy Serkis continua ad interpretare scimmie e potrebbe fare Gorilla Grodd. Sarebbe bello. Non potremmo avere anche Savitar? O Captain Cold.”

telegra_promo_mangaforever_2