Bonelli: copertine, tavole, notizie e anteprime sugli albi di novembre e dicembre 2017 – parte 1

0
Nuovo appuntamento con il Giornale della Sergio Bonelli Editore, che come di consueto offre una panoramica sulle uscite di due mesi di pubblicazioni. Ecco la prima parte della consueta carrellata di copertine, tavole, notizie e anteprime.

Dopo l’arrivo, a inizio novembre, dell’albo mensile numero 230, “Una busta che scotta”, nel quale protagonista è appunto una busta indirizzata a Leo Baxter ma che sono in tanti a volere, il primo giorno di dicembre sarà in edicola per la serie regolare di Julia “La donna diavolo”, storia nella quale la scomparsa di un libro unico mette l’indagatrice dell’animo sulle tracce di una misteriosa bionda.

Le uscite dedicate a Zagor in questo bimestre hanno preso il via a inizio novembre con “Scena Muta”, albo numero 6 della serie Cico a spasso nel tempo, nel quale si scoprirà se, tra cowboy e indiani, Cico ritroverà la strada per Darkwood. È stata quindi la volta de “La vendetta di Smirnoff”, albo numero 628 della serie mensile, nel quale Zagor deve evitare lo scoppio di una guerra che per la prima volta rischia di essere mondiale. Il 2 di dicembre spazio a “Guerra di spie”: la palude di Darkwood diventa una trappola mortale quando Smirnoff tenta di far uccidere Zagor, ma il suo piano diabolico è ancora più complicato. Il 16 dicembre, infine, spazio a “Spettri per Digging Bill”, albo numero 6 del Color Tex, che offre ai lettori una storia di 128 pagine tutte a colori.

Due gli appuntamenti del bimestre con Dampyr, entrambi con la serie regolare. Se ad inizio novembre è arrivato nelle edicole “El Dia de Los Muertos”, nel quale gli orrori dell’inferno azteco scendono in campo contro il Dampyr, dal 5 di dicembre sarà disponibile “Capodanno celtico”, albo numero 213 della serie regolare, nel quale a Samhain, col suo carretto di cadaveri, arriva l’Ankou.

Sette le uscite dedicate a Dylan Dog tra novembre e dicembre. Il primo appuntamento è stato, nei giorni scorsi, con Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi numero 7, “Dopo mezzanotte”, classicissimo della bibliografia sclaviana in un’imperdibile edizione pop. Già disponibile anche “Il convento vuoto”, numero 23 della serie trimestrale Dylan Dog Color Fest, che ha visto protagonista una notte di tempesta, un convento in mezzo al nulla e un assassino in caccia. Il penultimo giorno di questo mese, invece, sarà la volta di “Nel mistero”, albo numero 375 della serie regolare, tutto a colori e scritto da Tiziano Sclavi. Un senzatetto predice, misteriosamente, un efferato atto criminale che sta per accadere, e del quale l’Indagatore dell’Incubo potrebbe essere vittima. A inizio dicembre appuntamento con Dylan Dog GrandeRistampa 68, che vedrà protagonista una sensazione inquietante, una famiglia (non) troppo felice e un diabolico poliziotto. Il giorno 7 nuovo appuntamento con Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi, che vedrà la pubblicazione de “Il cervello di Killex”, un altro imperdibile classico tra le storie di Tiziano Sclavi. Il 20 dicembre spazio al Super Book numero 73, dedicato a un drammatico Talent Show e a una serie di inquietanti incidenti sul lavoro. Infine, a partire dal 29 dicembre toccherà a “Graphic horror novel: il sequel”: una serie tv girata…con il sangue protagonista dell’ultima uscita del 2017 della serie regolare dell’Indagatore dell’Incubo.

Tra novembre e dicembre due appuntamenti con Le Storie. Se nei giorni scorsi è uscito il numero 62 della serie antologica di casa Bonelli, “Memoryville”, dedicata a un vecchio delitto, un’indagine che scava nel passato, un incubo nero, dal 13 dicembre spazio a “Il cuore di Lombroso”. Con testi di Davide Barzi e disegni di Francesco De Stena, l’albo propone un viaggio nella Torino di fine XIX secolo, tra i personaggi del libro Cuore, in compagnia di Lombroso.

Unico l’appuntamento con Martin Mystère nel bimestre. Il 12 dicembre sarà in edicola, per la serie regolare, l’albo numero 354, “Effetti speciali”: nel mondo del cinema, a Parigi come a Hollywood, anche gli effetti speciali possono essere pane per i denti del Detective dell’Impossibile.

telegra_promo_mangaforever_2