Justice League: il figlio di Zack Snyder critica il film

0
Zack Snyder ha dovuto abbandonare la produzione a causa di un grave lutto famigliare. Gli è subentrato Joss Whedon.

Come riportato da ComicBook.com, Jett Elin, figlio di Zack Snyder, è intervenuto sul suo account Vero per parlare di Justice League: “Il film mi è piaciuto anche se non è come avrebbe dovuto essere a causa delle ingerenze della Warner Bros. e dei forzosi elementi comici. Il mio più grosso problema col film è la durata. Certi eventi avrebbero richiesto più tempo per essere sviluppati. Ma si tratta comunque di un film divertente e ve lo raccomando.”

Dopo l’abbandono di Zack Snyder, la Warner ha allontanato anche il compositore Junkie XL, sostituito da Danny Elfman.

La petizione per una release della Director’s Cut di Zack Snyder ha superato le 100.000 firme.

telegra_promo_mangaforever_2