Presto verranno chiusi i server per Marvel Heroes, ma cosa accadrà a quegli utenti che hanno acquistato dei contenuti in game? Poiché gli stessi non potranno più essere usati, alcuni giocatori stanno richiedendo dei rimborsi a Marvel e Disney.

L’argomento delle microtransazioni torna a essere in primo piano: dopo che la Disney ha ricevuto dei feedback molto negativi dalla community di appassionati per l’aggiunta delle microtransazioni in Star Wars: Battlefront II, ora i problemi riguardano un altro titolo, per il quale verranno chiusi i server per il gioco online il prossimo 31 dicembre.

EITTurtle, un giocatore di Marvel Heroes, ha acquistato il gioco su Xbox lo scorso luglio, e da allora ha dichiarato di aver speso $400 in microstransazioni, per sbloccare personaggi come Spider Man, Storm e Capitan America. Agli inizi di questa settimana, la Marvel ha annunciato che i server per il gioco verranno chiusi, e ora EITTurtle, insieme ad altri utenti, sta iniziando a chiedere dei rimborsi.

Marvel Heroes è un titolo free to play che il developer Gazillion Entertainment ha pubblicato su PC nel 2013 e agli inizi di quest’anno anche per PS4 e Xbox One. Alcuni personaggi sono accessibili, ma per ottenere tutti gli eroi occorre acquistarli singolarmente, al prezzo di circa $5 ciascuno, oppure in un pacchetto che costa invece $20.

Oltre agli eroi, si possono acquistare anche altri add-on come i costumi, ma di recente, in seguito alla scadenza del contratto che legava Marvel a Gazilion, la compagnia ha dichiarato che molto presto verranno rimossi tutti gli acquisti con denaro reale in app.

I giocatori su PC hanno potuto avere modo di giocare a Mervel Heroes per anni, ma gli utenti delle console hanno avuto solo pochissimi mesi, e solo un paio per poter giocare come Squirrel Girl, il che spiega perché siano proprio questi ultimi a essere più irritati, ma sono davvero tanti anche i giocatori su PC che hanno speso dei soldi per acquistare contenuti che da dicembre non saranno più fruibili.

Alcuni utenti Xbox One hanno dichiarato di aver già avuto dei rimborsi, ma le richieste di molti altri non sono state invece accolte. I termini del servizio di Marvel Heroes riportano che Gazilion può disporre dei contenuti aggiuntivi per il gioco come meglio crede e non deve nulla ai giocatori, ma si tratta comunque di una clausola comune per i giochi che prevedono l’acquisto di add-on.

Quando EITTurtle ha chiesto un rimborso, il supporto Xbox gli ha risposto che non sa ancora in che modo Gazilion intenda procedere, ma purtroppo non è il solo. Nell’attesa di notizie ufficiali a riguardo, vi invitiamo a restare sulle nostre pagione, per tutti gli aggiornamenti del caso.

Fonte: Kotaku.

telegra_promo_mangaforever_2