Un fantasy steampunk avente tra i suoi protagonisti Jules Verne e Arthur Conan Doyle, proveniente dalla scuderia di Ankama Éditions — la stessa casa editrice francese che pubblica il popolare Radiant.

Continuiamo, dopo l’annuncio relativo al portfolio dedicato a Katsuhiro “Akira” Otomo, a riportarvi le novità che la casa editrice Mangasenpai ha in cantiere per il 2018.

Il prossimo anno vedrà la luce l’edizione italiana di City Hall, manga europeo che Rémi Guérin e Guillaume Lapeyre hanno pubblicato per Ankama Éditions — la stessa casa editrice che pubblica Radiant (anch’esso in Italia per Mangasenpai).

L’opera si compone di due archi narrativi, il primo di 3 volumi e il secondo di 4, per un totale di 7 tomi usciti in Francia tra il 2012 e il 2015.

City Hall è così descritto da Mangasenpai:

“Immaginate un mondo in cui tutto ciò che scrivete su carta prende vita e in cui, per questa ragione, la carta e la scrittura sono state bandite.
Però un giorno compare qualcuno in grado di farlo di nuovo, e non sembra avere buone intenzioni. Così per distruggere i mostri creati dalla sua penna vengono chiamati due esperti… due écrivain… un giovane Giulio Verne e un altrettanto giovane Arthur Conan Doyle.”

telegra_promo_mangaforever_2