Il nuovo episodio della saga uscirà il prossimo 13 dicembre in Italia.

Intervistato da SciFiNow Magazine, John Boyega, interprete di Finn nella nuova trilogia di Star Wars, ha parlato dell’arco narrativo del suo personaggio: “Nell’episodio precedente ho gettato le fondamenta del personaggio. Ora si passa al progetto successivo e bisogna arricchirlo. Non puoi arricchire un personaggio che non conosci davvero. Facendo Episodio VIII, il mio timore era quello di non riuscire a comunicare l’appartenenza di Finn. La sua storia è incentrata sulla decisione che deve prendere circa la sua appartenenza, su come vuole identificare se stesso. E credo sia molto importante.”

“Finn, adesso, è un noto terrorista spaziale. E’ visto come un fuorilegge. Questo causa molta tensione. Non può andarsene in giro per lo spazio com’era abituato a fare.”

Ne Il Risveglio della Forza, Finn chiudeva Captain Phasma, suo superiore, in un compattatore di rifiuti: “Quella è stata l’ultima volta che ha incontrato il suo ex-capo. E, sfortunatamente, in questo film, lui dovrà tornare al lavoro. E s’incontreranno. Non sarà la miglior riunione del mondo.”

telegra_promo_mangaforever_2