Il film dovrebbe uscire nel 2020.

Intervistato da Entertaiment Weekly, Geoff Johns, Presidente della DC Entertainment, ha parlato di Flashpoint: “Ci sono elementi della storia che non potrebbero essere fatti in nessun altro film. Soprattutto per quanto riguarda la portata e la storia di Batman.”

La saga a fumetti originale è ambientata in una realtà alternativa nella quale Bruce Wayne è stato ucciso e i suoi genitori, Thomas e Martha, sono diventati rispettivamente Batman e Joker. I due personaggi sono stati interpretati da Jeffrey Dean Morgan e Lauren Cohan (entrambi nel cast della serie tv The Walking Dead) in Batman v Superman: Dawn of Justice.

La nuova sceneggiatura di Flashpoint è stata scritta da Joby Harold (King Arthur: Il Potere della Spada, il prossimo Robin Hood). Phil Lord e Chris Miller sono fuori dalla corsa per la regia mentre Robert Zemeckis (Ritorno al Futuro) è ancora in lizza.

Phil Lord e Chris Miller, registi di The LEGO Movie, erano stati ingaggiati dalla Warner Bros. per scrivere ed eventualmente dirigere il film. Dopo aver realizzato un primo trattamento, hanno però abbandonato il progetto per dedicarsi al film di Star Wars sul giovane Han Solo dal quale sono stati recentemente licenziati.

Alla regia di Flashpoint era subentrato Seth Grahame-Smith (autore dei romanzi La Leggenda del Cacciatore di Vampiri e Orgoglio e Pregiudizio e Zombie) che ha lasciato l’anno scorso per divergenze creative.

E’ poi toccato a Rick Famuyiwa prendere le redini del film ma ha lasciato anche lui sempre per divergenze creative.

Il film vedrà nel cast Ezra Miller nel ruolo di Barry Allen, Kiersey Clemon interpreterà Iris West, Billy Crudup (Dr. Manhattan in Watchmen) sarà il padre di Barry. Ray Fisher e Gal Gadot compariranno nel ruolo di Cyborg e Wonder Woman. I Nemici (Rogues) dovrebbero essere i villain del film.

Flash è stato introdotto nel DC Universe cinematografico in Batman v Superman: Dawn of Justice, è comparso in Suicide Squad e torna in Justice League.

telegra_promo_mangaforever_2