Il fumettista è il Presidente della MillarWorld Division su Netflix.

Su Entertainment Weekly, Mark Millar ha presentato la nuova serie di Kick-Ass che vedrà protagonista Patience Lee una veterana nera dell’esercito con due figli che indosserà il costume di Kick-Ass per combattere il crimine nel Nuovo Messico.

Millar ha dichiarato: “Quando abbiamo venduto il Millarworld a Netflix, Kick-Ass e Kingsman non facevano parte dell’accordo. Avevamo degli accordi con Matthew Vaughn e volevamo che proseguissero. Durante l’anno in cui stavamo preparando la cessione, mi è venuta l’idea per una nuova versione di Kick-Ass. Ho scritto tutta la storia durante quell’anno, sarà una serie mensile, partirà a febbraio per il decimo anniversario del titolo. E’ pazzesco pensare che, in dieci anni, Kick-Ass abbia generato due film, videogiochi, giocattoli, portachiavi, distributori di caramelle e perfino un gioco da tavolo. Era folle tenere a freno quell’idea e, onestamente, non mi sono mai divertito tanto a scrivere qualcosa. Adoro quel mondo.”

“La storia di Dave Lizewski è giunta a termine un paio d’anni fa e questo è un personaggio completamente nuovo. Ho sempre voluto fare come Doctor Who o The Flash e creare un erede. Kick-Ass era stato progettato per questo. L’idea è che lui ispiri altra gente a seguire le sue orme, indossando il costume e ripulendo le strade, ed è quello che succede qui. Volevo cambiare l’ambientazione e spostare tutto in Nuovo Messico. Stavolta la protagonista è una donna, una madre trentenne con due bambini piccoli. E’ anche una veterana che torna a casa trovando la sua vita completamente stravolta rispetto a quando è partita per l’Afghanistan. Le dinamiche della storia sono diverse ma, allo stesso tempo, il tono è identico.”

La serie sarà disegnata di nuovo da John Romita Jr. e partirà il prossimo 14 febbraio negli USA.

telegra_promo_mangaforever_2