Dopo le voci di ieri pomeriggio arriva la conferma direttamente dalla casa editrice.

Giunge all’epilogo la scabrosa vicenda che ha coinvolto l’editor Eddie Berganza e la DC Comics.

Berganza infatti era stato accusato di molestie sessuali con i primi episodi riportati da varie vittime risalenti al 2012, l’editor era stato poi definitivamente “smascherato” da un lunghissimo articolo e, dopo lo sdegno di tutta la comunità fumettistica, era stato sospeso dalla DC per la seconda volta, aveva perso il suo lavoro – salvo poi essere reintegrato – e gli era stato vietato parlare negli appuntamenti ufficiali della DC.

Poche ore fa la DC Comics ha licenziato Berganza ed ha ufficializzato il provvedimento con questo breve comunicato:

Warner Bros and DC Entertainment have terminated the employment of DC Comics Group Editor Eddie Berganza.  We are committed to eradicating harassment and ensuring that all employees, as well as our freelance community, are aware of our policies, are comfortable reporting any concerns and feel supported by our Company.

[Warner Bros. e DC Entertainment hanno licenziato il group editor della DC Eddie Berganza. Ci siamo impegnati nello sradicare le molestie ed assicurarci che tutti i dipendenti, così come i freelance, siano al corrente della nostra politica, e si sentano liberi di riferire qualsiasi episodio spiacevole e si sentano supportati dalla nostra compagnia.]

Berganza aveva iniziato a lavorare per la DC Comics nel 1992 ed era stato a lungo editor delle testate supermaniane.

telegra_promo_mangaforever_2